News
domenica, 1 gennaio 2006

MICHAEL MOORE DENUNCIATO PER “FAHRENHEIT 9/11”

di Redazione
(KIKA) – LOS ANGELES, 2 GIUGNO – Un soldato americano che ha perso entrambe le braccia nella guerra in Iraq ha denunciato il regista di “Fahrenheit 9/11” Micheal Moore. Il veterano Peter Damon ha infatti chiesto a Moore ben 85 milioni di risarcimento per aver utilizzato nel suo documentario frammenti video di una sua intervista […]
(KIKA) - LOS ANGELES, 2 GIUGNO - Un soldato americano che ha perso entrambe le braccia nella guerra in Iraq ha denunciato il regista di "Fahrenheit 9/11" Micheal Moore. Il veterano Peter Damon ha infatti chiesto a Moore ben 85 milioni di risarcimento per aver utilizzato nel suo documentario frammenti video di una sua intervista televisiva fatta con la NBC senza chiedergli il permesso e distorcendone il significato. Nella denuncia del trentatrenne Damon, sergente della National Guard, si legge che l'uomo chiede di essere risarcito "della perdita di reputazione, umiliazione, vergonga", tutti disagi emotivi risultati dall'essere apparso nel film del premio Oscar come un critico della guerra in Iraq
2614
Ultime in News
News correlate