News
domenica, 1 gennaio 2006

Spielberg denunciato per un taglio di capelli

di Redazione
I produttori della serie televisiva “Into the West”, di Steven Spielberg, sono stati denunciati da una famiglia di Mescalero Apache nel New Mexico meridionale per aver permesso ad un parrucchiere della troupe televisiva di tagliare i capelli di una bambina di otto anni violando gli usi della tribu’.Il padre della giovane, Danny Ponce, ha intentato […]
Steven Spielberg - Beverly Hills - 20-12-2005 - Spielberg denunciato per un taglio di capelli Daniel Craig, Eric Bana, Steven Spielberg - Beverly Hills - 20-12-2005 - Spielberg denunciato per un taglio di capelli Steven Spielberg - Beverly Hills - 13-02-2006 - Spielberg denunciato per un taglio di capelli Steven Spielberg - Los Angeles - 13-02-2006 - Spielberg denunciato per un taglio di capelli
I produttori della serie televisiva “Into the West”, di Steven Spielberg, sono stati denunciati da una famiglia di Mescalero Apache nel New Mexico meridionale per aver permesso ad un parrucchiere della troupe televisiva di tagliare i capelli di una bambina di otto anni violando gli usi della tribu’.

Il padre della giovane, Danny Ponce, ha intentato causa nel tribunale americano di Albuquerque contro la Turner Films e contro il parrucchiere, di cui non e’ stato reso noto il nome. Il risarcimento richiesto e’ di $25.000 per lo stress emotivo e di $75.000 per i danni fisici. Ponce ha dichiarato che la Turner Film ha deciso di tagliare i capelli alla piccola attrice per farle assumere un look mascolino, data la scarsa disponibilita’ di bambini maschi.

La tribu’ dei Mescalero lascia che i capelli delle bambine crescano fino ad arrivare alla vita in attesa della celebrazione del “Coming of Age”, il rito sacro che ha la durata di quattro giorni e che si svolge subito dopo la prima mestruazione.“Gli unici a poter tagliare i capelli di una bambina sono i genitori e nessuno della Turner Films ci ha chiesto il permesso. Hanno violato le antiche tradizioni del nostro popolo. Il solo fatto che queste persone sono ricche non le autorizza ad agire senza prima accertarsi di non violare le regole” ha concluso Ponce.


Ultime in News
News correlate