News
lunedì, 1 gennaio 2007

Il regista di ‘Blood Diamond’ critica la campagna dei gioiellieri

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES, 24 GENN – Il regista del film Blood Diamond Edward Zwick ha criticato la campagna pubblicitaria dell’industria dei diamanti che invita le star di Hollywood ad indossare gioielli, promettendo di versare migliaia di dollari ad organizzazioni no profit africane per ogni diamante indossato ad eventi pubblici.I gioiellieri hanno infatti fatto sapere che […]
Edward Zwick - New York - 04-12-2006 - Il regista di ‘Blood Diamond’ critica la campagna dei gioiellieri Edward Zwick - Londra - 24-01-2007 - Il regista di ‘Blood Diamond’ critica la campagna dei gioiellieri Edward Zwick - Hollywood - 06-12-2006 - Il regista di ‘Blood Diamond’ critica la campagna dei gioiellieri Edward Zwick - Londra - 24-01-2007 - Il regista di ‘Blood Diamond’ critica la campagna dei gioiellieri
(KIKA) LOS ANGELES, 24 GENN - Il regista del film Blood Diamond Edward Zwick ha criticato la campagna pubblicitaria dell'industria dei diamanti che invita le star di Hollywood ad indossare gioielli, promettendo di versare migliaia di dollari ad organizzazioni no profit africane per ogni diamante indossato ad eventi pubblici.
I gioiellieri hanno infatti fatto sapere che verseranno dieci mila dollari per ogni attore o attrice che, durante eventi importanti come gli Oscar, mostreranno il proprio diamante alzando la mano (da qui il nome della campagna Raise Your Right Hand for Africa).Zwick, che nel suo film mostra il nesso tra la produzione di tali gioeilli e le guerre sanguinarie che scoppiano in Africa per il controllo e la gestione delle miniere, ha definito questa iniziativa "di cattivo gusto". "E' ironico - ha commentato il regista - il fatto che in Sierra Leone, durante la guerra civile degli anni Novanta, se osavi alzare la mano per dire qualcosa o per andare a votare, ti tagliavano le braccia. Qui invece ti premiano. Secondo me questa è ignoranza oppure- ha concluso il regista - completa indifferenza". Il direttore del Diamond Information Center Sally Morrison ha replicato che solo l'1ei diamanti in commercio provengono da paesi in guerra e che la nuova campagna non ha nulla a che fare col film 'Blood Diamond'
Ultime in News
News correlate