News
lunedì, 1 gennaio 2007

Va offline il sito Parisexposed.com

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES, 31 GENN – Chiude i battenti il sito che aveva messo online, e in vendita, documenti e oggetti personali di Paris Hilton. L’attrice-cantante-ereditiera di Hollywood aveva infatti denunciato il sito Parisexposed.com che dal 23 gennaio vendeva i suoi record medici, i diari personali e qualche video girato in casa della Hilton. I […]
Paris Hilton - Hollywood - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - Hollywood - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - Hollywood - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - Hollywood - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com Paris Hilton - Hollywood - 31-01-2007 - Va offline il sito Parisexposed.com
(KIKA) LOS ANGELES, 31 GENN - Chiude i battenti il sito che aveva messo online, e in vendita, documenti e oggetti personali di Paris Hilton. L'attrice-cantante-ereditiera di Hollywood aveva infatti denunciato il sito Parisexposed.com che dal 23 gennaio vendeva i suoi record medici, i diari personali e qualche video girato in casa della Hilton. I responsabili del sito avevano recuperato il materiale presso un magazzino che la gente usa come deposito, sostenendo che poichè Paris Hilton non aveva pagato il conto, allora la sua roba era stata data via per fare spazio. L'avvocato della Hilton, Gregory Korn, ha detto inoltre che i documenti, tra cui delle ricevute di pagamenti effettuati con la carta di credito e il passaporto, vanno restituiti. Secondo la denuncia tali oggetti erano stati venduti inizialmente a Nabile Haniss per 2,775 dollari, che li ha poi rivenduti a Bardia Persa, che ha messo su il sito Parisexposed, per dieci mila dollari
Ultime in News
News correlate