News
lunedì, 1 gennaio 2007

Sylvester Stallone indagato per detenzione di steroidi

di Redazione
Continuano i problemi di Sylvester Stallone con le autorità australiane dopo il fermo nell’aeroporto di Sidney con l’accusa di trasportare steroidi. L’attore, in Australia per presentare il suo “Rocky Balboa”, è stato rilasciato dall’aeroporto dopo qualche ora, ma ieri alcuni poliziotti hanno fatto ingresso nella sua stanza d’hotel trovando nuove sostanze illecite. Richard Janeczko, capo […]
Sylvester Stallone - Londra - 21-02-2007 - Sylvester Stallone indagato per detenzione di steroidi Sylvester Stallone - Hollywood - 21-02-2007 - Sylvester Stallone indagato per detenzione di steroidi Sylvester Stallone - Hollywood - 21-02-2007 - Sylvester Stallone indagato per detenzione di steroidi Sylvester Stallone - Londra - 21-02-2007 - Sylvester Stallone indagato per detenzione di steroidi
Continuano i problemi di Sylvester Stallone con le autorità australiane dopo il fermo nell’aeroporto di Sidney con l’accusa di trasportare steroidi. L’attore, in Australia per presentare il suo “Rocky Balboa”, è stato rilasciato dall’aeroporto dopo qualche ora, ma ieri alcuni poliziotti hanno fatto ingresso nella sua stanza d’hotel trovando nuove sostanze illecite. Richard Janeczko, capo delle nucleo investigativo che cura il caso, ha spiegato al Sidney Daily Telegraph che le sostnze incriminate sono state confiscate ma che al momento non verranno rilasciati utleriori dettagli. Sylvester Stallone invece ha dichiarato che si tratta di un semplice “misunderstanding”, ma secondo atre voci, all’ingresso dei poliziotti nell’hotel, alcuni uomini dell’entourage avrebbero gettato le sostanze, poi recuperate, dalla finestra. Le indagini proseguono e ora Sylvester Stallone rischia una multa di 110.000 dollari o 5 anni di carcere.

Matteo Politanò

Ultime in News
News correlate