News
lunedì, 1 gennaio 2007

PICCOLE E IDENTICHE, COSI’ LE VUOLE JAMES BOND

di Redazione
(KIKA) – LOS ANGELES, 18 MAG – James Bond le preferisce piccole e identiche, o quasi. Ecco cosa potrebbe esserci di nuovo nel prossimo episodio dell’agente segreto più famoso del grande schermo, il numero ventidue: invece della donna tutta curve, alta e perfetta, potremmo trovare Mary-Kate e Ashley Olsen, le giovanissime gemelle californiane sotto il […]
Ashley Olsen - New York - 07-05-2007 - PICCOLE E IDENTICHE, COSI’ LE VUOLE JAMES BOND Mary-Kate Olsen - New York - 07-05-2007 - PICCOLE E IDENTICHE, COSI’ LE VUOLE JAMES BOND Ashley Olsen - New York - 07-05-2007 - PICCOLE E IDENTICHE, COSI’ LE VUOLE JAMES BOND Mary-Kate Olsen - New York - 07-05-2007 - PICCOLE E IDENTICHE, COSI’ LE VUOLE JAMES BOND


(KIKA) – LOS ANGELES, 18 MAG – James Bond le preferisce piccole e identiche, o quasi. Ecco cosa potrebbe esserci di nuovo nel prossimo episodio dell’agente segreto più famoso del grande schermo, il numero ventidue: invece della donna tutta curve, alta e perfetta, potremmo trovare Mary-Kate e Ashley Olsen, le giovanissime gemelle californiane sotto il metro e sessantacinque conosciute in Italia per la loro interpretazione nel film Gli amici di papà. Quello dunque che per molte attrici è destinato a restare un sogno nel cassetto, calarsi cioè nel ruolo della femme fatale, della Bond Girl mozzafiato, per le ventiduenni pare essere già diventato realtà e anche la produttrice della Saga Barbara Broccoli avrebbe dato la sua benedizione. Ai successi precoci d’altronde le “Golden Twins” d’America, il cui patrimonio ammonta a 150 milioni di dollari ciascuna, sono già abituate: non solo hanno imparato a fare le dive in televisione e al cinema sin dall’infanzia, ma la casa di produzione “DualStar” di cui sono proprietarie ha permesso loro di entrare nel Guinness dei primati come le più giovani produttrici del mondo. La loro quasi tenera età però qualche limite lo impone: per poter prendere parte al prossimo film sull’agente 007 che potrebbe intitolarsi “Bond 22” Mary-Kate e Ashley hanno, infatti, posto come condizione quella di non recitare in scene di sesso esplicito e di non essere ritratte nude. Nel nuovo film, che riproporrà Daniel Craig nei panni di James Bond, le due sorelle, in apparenza uguali, avranno un ruolo positivo e si scopriranno complici dell’agente segreto aiutandolo nelle sue missioni spericolate al servizio di Sua Maestà. La pellicola, le cui riprese inizieranno all’inizio del prossimo anno, arriverà nelle sale cinematografiche nel novembre 2008 e avrà una new entry di tutto rispetto: l’attore croato Goran Visnjic, famoso per aver interpretato la parte del dottor Luka Kovac nella serie televisiva E.R. In attesa di calarsi di nuovo nei panni dell’irresistibile Bond e di condividere il set ancora una volta con Juli Dench e Giancarlo Giannini, Daniel Craig è impegnato sulle montagne svizzere in compagnia dell’australiana Nicole Kidman, dove sta lavorando a The Golden Compass, film di fantascienza da 200 milioni di dollari diretto da Chris Weitz.






Ultime in News
News correlate