News
martedì, 5 ottobre 2010

Daniel Radcliffe testimonial contro il bullismo nei confronti degli omosessuali

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES – Il protagonista di Harry Potter, Daniel Radcliffe, sta esortando i teenager ad aiutare i loro coetanei omosessuali vittime di bullismo. La decisione dell’attore e’ venuta in seguito ai suicidi di giovani gay che negli ultimi mesi si sono svolti negli Stati Uniti. L’ultimo e’ stato quello del diciottenne Tyler Clementi, suicidatosi […]
Daniel Radcliffe - Londra - 22-02-2007 - Daniel Radcliffe testimonial contro il bullismo nei confronti degli omosessuali Daniel Radcliffe - New York - 13-06-2010 - Daniel Radcliffe testimonial contro il bullismo nei confronti degli omosessuali Daniel Radcliffe - New York - 13-06-2010 - Daniel Radcliffe testimonial contro il bullismo nei confronti degli omosessuali Daniel Radcliffe, Rupert Grint - Hollywood - 08-07-2007 - Daniel Radcliffe testimonial contro il bullismo nei confronti degli omosessuali
(KIKA) LOS ANGELES -
Il protagonista di Harry Potter, Daniel Radcliffe, sta esortando i
teenager ad aiutare i loro coetanei omosessuali vittime di bullismo. La
decisione dell’attore e’ venuta in seguito ai suicidi di giovani gay che negli
ultimi mesi si sono svolti negli Stati Uniti. L’ultimo e’ stato quello del
diciottenne Tyler Clementi, suicidatosi dopo essere venuto a conoscenza che il
compagno di stanza del college aveva messo in rete un video in cui faceva sesso
con un altro uomo. Radcliffe ha girato una pubblicita’ progresso invitando i
giovani a essere orgogliosi dei loro orientamenti sessuali: “Venire a
conoscenza dei suicidi di Tyler Clementi, Seth Walsh, Asher Walker, Billy Lucas
e Justin Aaberg e’ stato straziante per me. Questi giovani sono stati vittime
di bullismo, tormentati da persone che sarebbero dovute essere loro amiche.
Abbiamo la responsabilita’ si essere migliori e di accettare le diversita’,
indipendentemente dall’orientamento sessuale, dalla razza o dall’appartenenza
religiosa. Quando un amico si sente depresso o ti confessa di stare pensando al
suicidio, e’ necessario prenderlo sul serio e aiutarlo”.



Ultime in News
News correlate