News
giovedì, 13 gennaio 2011

Il rito di Jeff Bridges alla fine di un film prevede l’ubriacatura

di Redazione
(KIKA) LOS ANGELES – Jeff Bridges ha un rito dopo ogni film finito in modo soddisfacente. L’attore si ubriaca per premiarsi: “Quando ho lavorato tanto e sono contento di me stesso la mia coscienza mi dice ‘Vai e fai quello che vuoi. Vuoi ubriacarti? Fallo’”. ha raccontato all’Huffington Post. L’ultimo film di cui è protagonista, […]
Jeff Bridges - Beverly Hills - 09-01-2011 - Il rito di Jeff Bridges alla fine di un film prevede l’ubriacatura Jeff Bridges - Los Angeles - 09-01-2011 - Il rito di Jeff Bridges alla fine di un film prevede l’ubriacatura Jeff Bridges - Hollywood - 11-12-2010 - Il rito di Jeff Bridges alla fine di un film prevede l’ubriacatura Hailee Steinfeld, Jeff Bridges - New York - 14-12-2010 - Il rito di Jeff Bridges alla fine di un film prevede l’ubriacatura
(KIKA) LOS ANGELES - Jeff Bridges ha un rito dopo ogni film finito in modo soddisfacente. L’attore si ubriaca per premiarsi: “Quando ho lavorato tanto e sono contento di me stesso la mia coscienza mi dice ‘Vai e fai quello che vuoi. Vuoi ubriacarti? Fallo’”. ha raccontato all’Huffington Post. L’ultimo film di cui è protagonista, True Grit dei fratelli Coen, è primo al botteghino e in odore di Oscar.
Ultime in News
News correlate