Cinema e TV
venerdì, 18 gennaio 2013

Redford al Sundance: bisogna affrontare la questione delle armi

di Silvia Donati
L'attore apre il festival e parla della violenza al cinema
foto 1 di 5
Robert Redford
 
 
Robert Redford   (foto di tight)
(KIKA) - PARK CITY - Robert Redford ha aperto il Sundance Film Festival giovedì con una conferenza stampa nella quale ha discusso la questione delle armi negli Stati Uniti e la rappresentazione della violenza al cinema. L'attore ha invitato tutti coloro che lavorano nell'industria del cinema a fare una riflessione sul loro lavoro: "Stavo guidando a Los Angeles qualche giorno fa e ho visto due grandi cartelloni pubblicitari di film dove le armi erano in primo piano, con una coppia sorridente. Ho pensato: davvero l'industria del cinema pensa di poter vendere più biglietti con le armi? Mi sembra una domanda che vale la pena di farsi. E forse c'è una ragione per questo, e forse la risposta è sì. Credo sia assolutamente indispensabile affrontare la questione, anzi siamo già in ritardo". La dichiarazione di Redford arriva il giorno dopo l'annuncio di una nuova serie di leggi proposte dall'amministrazione Obama per il controllo sulla vendita delle armi negli Stati Uniti.

Cosa ne pensi?

*Campi richiesti

*

Cerca nelle News  
Ultime in Cinema e TV
News correlate
Magazine di cultura, spettacolo e società
Testata registrata presso il Tribunale di Genova.
Direttore Responsabile: Andrea Carugati
MILANO - Via Ingegnoli 10
LOS ANGELES - 2010 N. Beachwood Dr
Contattaci: redazione@kikapress.com