Cinema e TV
lunedì, 9 settembre 2013

Per Brad Pitt il sequel di World War Z è possibile

di IML
Per il film diretto da Marc Forster c'erano stati problemi
Brad Pitt - Valletta - 01-03-2013 - Per Brad Pitt il sequel di World War Z è possibile Angelina Jolie, Brad Pitt - Berlino - 04-06-2013 - Per Brad Pitt il sequel di World War Z è possibile Brad Pitt - Berlino - 04-06-2013 - Per Brad Pitt il sequel di World War Z è possibile
LOS ANGELES - Brad Pitt sta prendendo in considerazione seriamente la possibilità di girare il sequel di World War Z. L'attore, dopo essere sembrato titubante, almeno all'inizio, ha ora parlato con il quotidiano di spettacolo Variety per spiegare come si sta evolvendo il progetto: "Ne stiamo parlando seriamente. Abbiamo molte idee sul tavolo per tutto il tempo passato a sviluppare questa cosa e chiederci come funzionano i mondi degli zombie. Dobbiamo prima mettere a posto la sceneggiatura e poi potremo capire se possiamo andare avanti" ha detto Pitt. Uscito in estate, il primo capitolo, diretto da Marc Forster, non è stato molto apprezzato e, nonostante abbia incassato 200 milioni di dollari, non è stato molto redditizio: il budget era di 190 milioni, salito a causa di ritardi e problemi sul set.

Ultime in Cinema e TV
News correlate