Gossip
lunedì, 9 settembre 2013

Wentworth Miller racconta i tentativi di suicidio

di IML
La star di Prison Break ha avuto problemi ad accettare la sua sessualità
Wentworth Miller - San Diego - 25-07-2010 - Wentworth Miller racconta i tentativi di suicidio Wentworth Miller - Pasadena - 21-01-2007 - Wentworth Miller racconta i tentativi di suicidio Wentworth Miller - Santa Monica - 14-07-2008 - Wentworth Miller racconta i tentativi di suicidio
SEATTLE - Wentworth Miller ha raccontato di aver tentato più volte il suicidio da adolescente per problemi sulla sua identità sessuale. Il protagonista di Prison Break ha parlato durante la cena per la Human Rights Campaign che si è tenuta a Seattle a poco più di una settimana dalla conferma ufficiale sulla sua omosessualità.

"La prima volta che ho cercato di uccidermi avevo 15 anni. Ho aspettato che la mia famiglia andasse via per il weekend e mi lasciasse in casa da solo e poi ho ingoiato un barattolo di pastiglie. Quando qualcuno mi ha chiesto se era un modo di chiedere aiuto ho detto di no perché non l'ho detto a nessuno. Chiami aiuto se pensi che ci sia un aiuto da chiamare. Io volevo solo andarmene" ha spiegato.

Miller ha anche aggiunto di aver avuto molte occasioni di raccontare la sua verità "ma ho scelto di no. Quando pensavo alla possibilità di dichiararmi e a come avrebbe influenzato me e la carriera per cui avevo lavorato tanto ero pieno di paura". A farlo decidere, ha detto, sono state le leggi in Russia contro la comunità LGBT e l'invito al festival di San Pietroburgo: "A quel punto mi sono detto: voglio essere per qualcuno quello che nessuno è stato per me".

Ultime in Gossip
News correlate