Curiosità
sabato, 19 ottobre 2013

Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra

di Christian Fusero
L'animale, scomparso da Londra, è stato ritrovato dopo un anno a oltre 700 km
Siobhan Campbell - Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Siobhan Campbell - Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Siobhan Campbell - Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Gatto Pablo - Londra - 17-10-2013 - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra Mappa Inghilterra - Pablo, il gatto che ha girato l’Inghilterra
LONDRA - Pablo, un gatto di nove anni, è stato ritrovato a Rosyth, in Scozia, a oltre 700 chilometri dalla sua casa a Londra.

Il gatto viaggiatore era scappato dalla sua padroncina Siobhan Campbell, residente nel quartiere londinese di Lewisham, lo scorso ottobre e dopo averlo cercato per molto tempo la sua famiglia aveva ormai perso le speranze di ritrovarlo in vita.

Pochi giorni fa, invece, l'animale è stato avvistato in una filiale della TSB bank a Rosyth, nel Fife a poca distanza dalle coste del mare del Nord.

Pablo aveva scoperto come attivare il meccanismo delle porte automatiche e si era comodamente sdraiato per un pisolino su una delle sedie imbottite dell'istituto di credito. Gli impiegati hanno consegnato il gatto alla protezione animali che grazie a un microchip è riuscita a risalire al suo proprietario, distante oltre 450 miglia.

Avvisata dai veterinari al telefono Kate Partridge, madre della ragazzina, è rimasta incredula: "Nessuno di noi riusciva a crederci, non solo era vivo ma in un anno aveva viaggiato per tutta l'Inghilterra".

Ultime in Curiosità
News correlate