Cronaca Italiana
giovedì, 7 novembre 2013

Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO]

di Alessandro Cona
Il Nobel incontra i detenuti a Marassi, nel primo teatro costruito in un carcere
Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO] Dario Fo - Genova - 12-02-2010 - Dario Fo contro la Cancellieri: “Vergognosa ipocrisia” [VIDEO]
(KIKA) – GENOVA - Dario Fo ha fatto visita al penitenziario Marassi a Genova, nel quale è stato appena costruito il primo teatro italiano tra le mura di un carcere.

A tener banco durante l’incontro del premio Nobel per la Letteratura con i detenuti è stato inevitabilmente il caso del ministro Cancellieri, e della telefonata per migliorare la detenzione di Giulia Ligresti in carcere.

“E’ vergognoso il gioco dell’ipocrisia che si sta tirando avanti – ha detto Fo – una donna che approfittava delle condizioni umanitarie, come le chiama lei, per avere dei rapporti a vantaggio di un parente stretto che se ne è uscito dal lavoro che teneva con un premio di tre milioni. Non è male per una persona che dice di aver fatto tutto per una questione di umanità”.

Il riferimento è poi andato al sovraffollamento delle carceri e alla proposta di amnistia e indulto, mossa da Giorgio Napolitano.

Ci sono caserme o fabbriche abbandonate che si potrebbero trasformare in nuovi carcere. Ma i politici hanno preso una sola decisione nella loro vita: entrare in politica. E visto che ha funzionato, non ne hanno prese altre”.


Loading the player...
Video di AFR
Ultime in Cronaca Italiana
News correlate