Politica Italiana
martedì, 12 novembre 2013

Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione

di Chiara Bruschi
M5S: "Presentati 1082 emendamenti all'obbrobrioso impiccio chiamato "Trattato"
Alessandro Di Battista - Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Alessandro Di Battista - Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Alessandro Di Battista - Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Alessandro Di Battista - Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione Camera dei Deputati - Roma - 12-11-2013 - Montecitorio, è il giorno della Tav Torino-Lione
(KIKA) - ROMA - A Montecitorio è il giorno della Tav. La ratifica dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l'esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino-Lione, infatti, è stata discussa ieri e ancora oggi dalla Camera dei deputati e non sono mancate accese discussioni. A porre gli ostacoli più alti è stato il MoVimento 5 Stelle che, come scritto sul blog del movimento, "ha presentato ben 1082 emendamenti all'obbrobrioso impiccio chiamato "Trattato". Il post si conclude così: "Glielo faremo sudare".

Come scritto dal sito di Repubblica, l'Assemblèe Nationale, ovvero la Camera dei Deputati francese, ha già approvato a larga maggioranza questo stesso accordo già firmato a Roma il 30 gennaio 2012. Il Senato lo discuterà il 18 novembre.

Ultime in Politica Italiana
News correlate