Curiosità
mercoledì, 2 luglio 2014

Brasile 2014: serve un invasore per vedere l’Italia agli ottavi

di Alessandro Cona
Questa volta il Falco Mario Ferri entra in campo durante Belgio-Usa
Mario Ferri - Brasile - 02-07-2014 - Brasile 2014: serve un invasore per vedere l’Italia agli ottavi Mario Ferri - Brasile - 02-07-2014 - Brasile 2014: serve un invasore per vedere l’Italia agli ottavi Mario Ferri - Brasile - 02-07-2014 - Brasile 2014: serve un invasore per vedere l’Italia agli ottavi Mario Ferri - Brasile - 02-07-2014 - Brasile 2014: serve un invasore per vedere l’Italia agli ottavi Mario Ferri - Brasile - 02-07-2014 - Brasile 2014: serve un invasore per vedere l’Italia agli ottavi Mario Ferri - Brasile - 02-07-2014 - Brasile 2014: serve un invasore per vedere l’Italia agli ottavi Mario Ferri - Brasile - 02-07-2014 - Brasile 2014: serve un invasore per vedere l’Italia agli ottavi
SALVADOR - L'ultimo ottavo di finale del mondiale brasiliano, che ha visto il trionfo ai supplementari del Belgio contro gli Usa, è stato teatro di una breve invasione di campo da parte di Mario Ferri, che ha attraversato tutto il campo quasi nell'indifferenza generale. Ferri, soprannominato il Falco, non è nuovo alle invasioni ed è la seconda volta per lui alla competizione iridata, dopo l'ingresso durante una gara in Sudafrica quattro anni fa.

Ferri ha indossato la maglia di Superman con la scritta Ciro vive in onore di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli morto qualche giorno fa in seguito agli scontri di Roma del 3 maggio prima della finale di Coppa Italia, oltre a un messaggio per i bambini delle favelas brasiliane.

"Adesso mi stanno arrestando -  ha detto l'invasore raggiunto al telefono dalla trasmissione telefonica Un giorno da Pecora - volevo far vedere una maglia su cui c'era una scritta Save Favelas Children e Ciro Vive, dedicata al popolo brasiliano che soffre e alla prematura scomparsa di un ragazzo innocente".

Ultime in Curiosità
News correlate