Curiosità
venerdì, 26 settembre 2014

Premio fedeltà del cane: la storia di Dafne

di Marcello Puddu
A Camogli premiati i migliori amici dell'uomo
Dafne - Camogli - 16-08-2014 - Premio fedeltà del cane: la storia di Dafne Dafne - Camogli - 16-08-2014 - Premio fedeltà del cane: la storia di Dafne Dafne - Camogli - 16-08-2014 - Premio fedeltà del cane: la storia di Dafne Dafne - Camogli - 16-08-2014 - Premio fedeltà del cane: la storia di Dafne Dafne - Camogli - 16-08-2014 - Premio fedeltà del cane: la storia di Dafne Dafne - Camogli - 16-08-2014 - Premio fedeltà del cane: la storia di Dafne
CAMOGLI - Si è svolto il tradizionale appuntamento con il premio internazionale della fedeltà del cane, che ogni anno si tiene nel comune di Camogli, vicino Genova. A partecipare moltissimi cani, i protagonisti della giornata, ormai giunta alla 53esima edizione dal 1962.

DAFNE, cagnolina di razza American Staffordshire di anni 2, che quando è stata travolta dall’alluvione dello scorso novembre, aveva poco più di 1 anno ed era incinta dopo essere sparita, trascinata dall’ondata di piena, ha fatto miracolosamente ritorno a casa dopo alcuni giorni.

Lo scorso 16 novembre una terribile alluvione ha flagellato la Sardegna, una bomba d’acqua si è abbattuta con maggiore concentrazione su Olbia, mietendo vittime, distruggendo ogni cosa, dalle case alle automobili; oltre 1300 le famiglie sfollate.

Ma da tanta devastazione, dolore, perdita di affetti e di beni, è emersa una piccola- grande storia che ha come protagonista questa cagnolina.

Dafne è stata travolta dall’ondata di piena e sotto gli occhi disperati dei proprietari, due giovani fidanzati Daniele e Lucia, ha cercato la salvezza aggrappandosi al tetto di una macchina, ma inghiottita dalla voragine di fango è sparita. Daniele, in preda ad infinita angoscia, dimenticando quanto era andato perso e anche a rischio della propria incolumità, l’ha cercata ovunque, spargendo la voce in tutta la zona dove regnava assoluta la devastazione. La disperazione cresceva nella stessa misura in cui la speranza di ritrovarla veniva meno.

Ma Dafne alla fine ce l’ha fatta. Come per miracolo, dopo un paio di giorni è ricomparsa nel cortile di casa, malconcia, tutta sporca di fango, stranamente accompagnata da un bastardino, che dopo averla vista ricongiungersi alla famiglia, è tornato sui suoi passi.

Quanta soddisfazione ha dato Dafne ai suoi padroni e quanta gioia perché, superata l’orribile avventura, ha partorito dieci splendidi cuccioli.

Ultime in Curiosità
News correlate