Gossip
lunedì, 9 marzo 2015

Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram

di Simona Foti
Polemica via social network tra il segretario della Lega e il centravanti del Liverpool.
Mario Balotelli - 09-03-2015 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Mario Balotelli - 09-03-2015 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Matteo Salvini - 09-03-2015 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Nazionale Italiana, Mario Balotelli - Natal - 21-06-2014 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Mario Balotelli - Milano - 09-05-2013 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Mario Balotelli - CRACOVIA - 19-02-2013 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Mario Balotelli - 02-11-2012 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Mario Balotelli - Varsavia - 28-06-2012 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Mario Balotelli - Coverciano - 30-05-2012 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Matteo Salvini - Palermo - 08-02-2015 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram Matteo Salvini, Cristina Parodi - Roma - 02-12-2014 - Salvini attacca Muntari, Balo risponde su Instagram
Chi di social ferisce, di social perisce, o quasi. Ai social network è stata infatti affidata l'ultima querelle calcio-politica, che ha visto protagonisti Mario Balotelli, centravanti del Liverpool che spesso affida a questo mezzo i suoi pensieri, e Matteo Salvini, segretario della Lega Nord anch'egli attivissimo su Facebook e Twitter.

Tifosissimo del Milan, Salvini ha commentato su Facebook la non eccellente prestazione di Sully Muntari con un "Gli immigrati che lavorano sono i benvenuti. Quindi Muntari può tornarsene a casa sua", provocando la reazione via Instagram di Balotelli, sempre in prima linea contro il razzismo.  "Ma questa persona è seria quando dice questo o cosa? Ed è pure un politico," concludendo il posto con l'invito "Allora votate me è meglio".

Non si è fatta attendere l'ulteriore e, per ora, finale replica di Salvini, che ne ha rimarcato la poca educazione in campo e fuori, asserendo che con i grandi ingaggi ricevuti per giocare a pallone, i calciatori dovrebbero "sorridere" delle critiche e delle battute dei tifosi, per poi concludere con un "Take it easy Mario!"

Riuscirà il nostro a resistere e a non replicare? Ai posteri e ai social l'ardua sentenza!

Ultime in Gossip
News correlate