Cronaca estera
sabato, 10 ottobre 2015

Attentato terroristico ad Ankara, almeno 97 morti

di Alessandro Cona
Due esplosioni, forse ad opera di due kamikaze, hanno sconvolto la capitale turca.


ANKARA -  Doveva essere una marcia per la pace e invece si è trasformata in una strage. Due esplosioni nel centro di Ankara hanno ucciso almeno 97 persone, ferendone 126, anche se il bollettino del disastro è in continuo aggiornamento.



L'attentato si è verificato nei pressi della stazione ferroviaria centrale della capitale turca, proprio nel punto in cui doveva transitare un corteo pacifista, che stava marciando per chiedere la fine del conflitto con i separatisti curdi del Pkk. Secondo le fonti del governo di Ankara si tratterebbe di un attentato terroristico ad opera di un kamikaze.

Seguono aggiornamenti.
Ultime in Cronaca estera
News correlate