Awards
venerdì, 18 dicembre 2015

Non essere cattivo escluso dalla corsa all’Oscar

di Andrea Carugati
Il film postumo di Claudio Caligari estromesso dalla corsa al Best Foreign Language.


Non essere cattivo è stato escluso dalla corsa all'Oscar.

L'Academy ha annuciato oggi la selezione dei nove film stranieri che avranno la possibilità di concorrere per vincere la statuetta e il film italiano del regista Claudio Caligari non c'è.

Valerio Mastandrea, produttore del film, era stato a Los Angeles con il cast per presentarlo e in quell'occasione aveva detto che era speranzoso e che avrebbe giocato in attacco, pur sapendo che la corsa sarebbe stata proibitiva.

GUARDA LA GALLERY

Non essere cattivo - 10-03-2015 - Non essere cattivo escluso dalla corsa all'Oscar Non essere cattivo - 10-03-2015 - Non essere cattivo escluso dalla corsa all'Oscar Non essere cattivo - 10-03-2015 - Non essere cattivo escluso dalla corsa all'Oscar Non essere cattivo - 10-03-2015 - Non essere cattivo escluso dalla corsa all'Oscar Valerio Mastandrea - Venezia - 07-09-2015 - Non essere cattivo escluso dalla corsa all'Oscar Valerio Mastandrea - Venezia - 07-09-2015 - Non essere cattivo escluso dalla corsa all'Oscar


Siamo come una piccola squadretta di provincia che all’improvviso si trova a giocare la Champions League e cosa posso assicurare è che non giocheremo per difenderci, ma con una formazione molto offensiva, un bel quattro - quattro - tre che ci permetta di provare a fare la nostra partita e imporre il nostro gioco. Proveremo davvero a fare del nostro meglio per onorare questo straordinario privilegio che ci è stato dato “.
Privilegio dato dall'italia e sottratto dall'Academy, che ha apprezzato altri film come The Brand New Testament, Belgio, di Jaco Van Dormael, Embrace the Serpent, Colombia, di Ciro Guerra; A War, Danimarca, di Tobias Lindholm, The Fencer, Finlandia, di Klaus Haro; Mustang, Francia, di Deniz Gamze Erguven; Labyrinth of Lies, Germania, di Giulio Ricciarelli; Son of Saul, Ungheria, di Laszlo Nemes; VIva, Irlanda, di Paddy Breathnach e Theeb, Giordania, di Naju Abu Nowar

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: GOLDEN GLOBE 2016: TUTTE LE NOMINATION

"Dal cinema americano - aveva detto il produttore - dovremmo imparare a lavorare di più sulla pre produzione e sull'aspetto relativo all'industria del cinema: loro sono davvero molto bravi, poi per il resto facciamo tutti la stessa cosa: cinema. E spero che questo film venga apprezzato per quello che è".

GUARDA IL VIDEO: NON ESSERE CATTIVO E IL LEGAME CON PASOLINI

Loading the player...
Video di Biennale di Venezia
Ultime in Awards
News correlate