Sport
martedì, 22 dicembre 2015

“Schumacher cammina”, lo scrive il magazine Bunte

di Redazione
"Purtroppo non è vero", nega il management, che chiede, ancora una volta, privacy.


GLAND - Novità sulla salute di Michael Schumacher? Forse, ma il management ha prontamente negato. A distanza di quasi due anni dal terribile incidente, infatti, per il campione sportivo non sembra esserci pace.

Il periodico tedesco Bunte ha pubblicato una rivelazione sconvolgente in copertina: "Ha ricominciato a muoversi", si legge vicino a una foto del campione di Formula 1, caduto sugli sci il 29 dicembre 2013 sulle Alpi francesi. Da allora si è sempre saputo delle gravi conseguenze dell'incidente, ma non è mai stato rivelato alcun particolare su quali siano le sue effettive condizioni di salute.

Michael Schumacher - Shanghai - 18-04-2010 - Juan Carlos  di Spagna, Michael Schumacher - 13-05-1955 - Michael Schumacher - Munich - 01-10-2013 - Jean Todt, Luca Cordero di Montezemolo, Rubens Barrichello, Michael Schumacher - 03-08-2001 - Michael Schumacher - 24-11-2012 - Michael Schumacher - Madonna Di Campiglio - 11-01-2008 - Michael Schumacher - Madonna Di Campiglio - 12-01-2006 - Corinna Betsch, Michael Schumacher - Berlino - 29-10-2010 - Giovanni Agnelli, Michael Schumacher - Strasburgo - 23-11-1953 - Corinna Betsch, Michael Schumacher - Madonna Di Campiglio - 10-01-2005 - Michael Schumacher - Venezia - Michael Schumacher - Berlino - 17-10-2012 - Michael Schumacher - 22-04-2005 -


Il magazine, con queste rivelazione, fa ben sperare: "Michael è molto magro ma può camminare con l'aiuto dei suoi terapisti. Riesce a fare un paio di passi e può anche alzare un braccio", si legge ancora, come riportato dal Daily Mail.

Leggi anche: Michael Schumacher uscito dal coma indotto

Purtroppo, però, il management del campione ha smentito ogni cosa: "Purtroppo siamo costretti dalle ultime notizie pubblicate di recente a chiarire che la frase che Michael possa ancora muoversi non è vera", ha precisato Sabine Kehm. "Tutta questa speculazione è irresponsabile e a causa della serietà delle sue condizioni, la privacy è molto importante per Michael. Purtroppo queste notizie danno anche false speranze a molte persone coinvolte in questa situazione".


GUARDA ANCHE: ANDREA BOCELLI, ARTISTA DI STRADA A NEW YORK


Loading the player...
Video di Alessandro Cona


 
Ultime in Sport
News correlate