kikapress

Terremoto a Taiwan, quattordici morti e trecento feriti

TAIWAN – Un violentissimo terremoto di magnitudo 6,4 della scala Richter ha scosso l’isola di Taiwan, causando secondo gli ultimi aggiornamenti, almeno quattordici vittime, tra cui un bambino appena nato e oltre trecento feriti. Il sisma, che ha avuto luogo alle 4 locali, le 21 in Italia, ha fatto crollare un edificio di 17 piani, oltre a farne paurosamente piegare molti altri.

Circa 340 persone, secondo i media locali, sono state finora tratte in salvo, mentre i vigili del fuoco e i soldati dell’esercito stanno lottando contro il tempo per estrarre dalle macerie più persone possibili.

Secondo la Central News Agency, mancherebbero all’appello 172 persone.

Seguono aggiornamenti.