Musica
mercoledì, 30 marzo 2016

Addio a Gianmaria Testa, il cantautore ferroviere

di Simona Foti
Lo "chansonnier" cuneese tanto amato in Francia aveva 57 anni.


ALBA - Si è spento ad Alba, dove viveva con la famiglia, il cantautore piemontese Gianmaria Testa: aveva 57 anni e da diversi mesi era malato di cancro. Proprio per curarsi, aveva preso una pausa da tutti gli impegni lavorativi ma con coraggio sfidava la malattia, sicuro di riuscire a tornare sul palco non appena terminati i cicli di chemioterapia.

Gianmaria Testa era nato a Cavallermaggiore in una famiglia di agricoltori innamorati della musica. Inizia a studiare la chitarra da autodidatta e dopo la vittoria al Festival di Recanati, nel 1993 e nel 1994, viene notato dalla produttrice discografica francese Nicole Courtois che ne intuisce il grande potenziale: nel 1995 esce in Francia il suo primo disco, Montgolfières, cui segue un trionfale concerto all'Olympia di Parigi. Così anche l'Italia scopre il suo talento.

Ha inciso in carriera 9 dischi ma fino al 2007 ha mantenuto il suo posto da capostazione a Cuneo: da bravo piemontese, sapeva che il mondo dello spettacolo dava frutti che potevano essere effimeri ed era più conveniente restare con i piedi per terra.

GUARDA LA GALLERY

Ultime in Musica
News correlate