Sport
venerdì, 8 aprile 2016

Iannone e Pedrosa, due piloti insieme alla Nasa

di Massimo Rosi
I due piloti di MotoGp, in città per la gara di Austin, hanno fatto un giro su un rover.
AUSTIN - Dai bolidi a due ruote ai razzi spaziali il passo è breve: ne sanno qualcosa Dani Pedrosa e Andrea Iannone, che si sono ritrovati catapultati dall'asfalto rovente al freddo infinito dell'Universo in una visita guidata alla NASA.

I due piloti hanno fatto un tour guidato a Houston, la sede dell'ente spaziale americano, e hanno toccato con mano le attrezzature degli astronauti. Per Iannone l'assenza di gravità potrebbe essere un toccasana visto quello che è successo in Argentina durante l'ultimo gran premio: un sorpasso azzardato al compagno di squadra Dovizioso ha causato la caduta di entrambi.

I due piloti si sono accomodati nella cabina dello shuttle dove gli astronauti si esercitano al simulatore, hanno visitato la piscina dove vengono effettuati gli allenamenti per abituarsi all'assenza di gravità e hanno guidato un vero rover.

Il casco da astronauta, comuque, non fa per loro.

Ultime in Sport
News correlate