Curiosità
giovedì, 26 maggio 2016

Assicurazione autocarro economica? Ecco alcuni consigli utili

di Redazione
I consumatori valutano sempe molto bene ogni possibilità di risparmio.
Assicurazione autocarro

Il difficile momento attuale pesa come un macigno sull'economia familiare degli italiani, di questi tempi costretti spesso a enormi sacrifici per affrontare anche le necessarie spese quotidiane. Una condizione delicata che spinge un numero sempre maggiore di consumatori a valutare bene ogni possibilità di risparmio, specie quando si tratta di affrontare costi di una certa rilevanza come quelli relativi alle polizze assicurative. Ad esempio su Assicurazioniautocarri.com trovate alcuni consigli per scegliere l’assicurazione autocarro più economica.

In Italia, infatti, i premi da pagare per le polizze assicurative sono generalmente piuttosto alti anche se non mancano assolutamente le possibilità per risparmiare diversi euro. Per riuscire nell'intento, servono piccole strategie da conoscere e da seguire con scrupolosità. Partiamo dal presupposto che oggigiorno esiste una forte concorrenza tra le compagnie per via della massiccia presenza sul mercato, oltre all'opportunità di fruire del web, un altro ottimo alleato del consumatore in cerca di risparmio. In questa guida tratteremo specificatamente dell'assicurazione autocarro, degli aspetti più importanti che la caratterizzano e delle cose da sapere per abbattere i costi di questa tipologia di polizza.

Contrariamente alla polizza auto, l'assicurazione autocarro rientra nella Rca riservata ai mezzi commerciali. L'autocarro è difatti un veicolo particolarmente adatto all'attività commerciale, un mezzo utilizzato per il trasporto delle merci. La cilindrata, a differenza di quanto avviene per le auto, non incide assolutamente sul calcolo dei premi da pagare, mentre un elemento determinante per stabilire il costo del premio assicurativo per l'autocarro è la portata in quintali del mezzo. Stiamo parlando della quantità massima di merce che un veicolo può trasportare, dato indicato esplicitamente sulla carta di circolazione. Dunque la polizza autocarro, non essendo calcolata in base alla cilindrata del veicolo, è meno costosa. Assicurare più mezzi, poi, è un altro modo per risparmiare, un discorso valido principalmente per le imprese dotate di un parco veicoli consistente. Un vantaggio da capitalizzare al meglio, perché trattare con le compagnie il costo delle polizze con il vantaggio di dover assicurare più mezzi, può significare poter fruire di uno sconto sul costo totale anche del 15%. Una possibilità di risparmio, specie di questi tempi, molto ragguardevole.

È bene comunque anche specificare alcuni aspetti non proprio favorevoli dell'assicurazione autocarro. Le compagnie, infatti, solitamente coprono annualmente soltanto due/tre incidenti, superato tale limite l'assicurato sarà costretto a pagare un premio aggiuntivo per mantenere viva la copertura per il proprio veicolo. Un limite originato dal fatto che gli autocarri sono mezzi guidati generalmente da più conducenti e di lunghe percorrenze, fattori che aumentano non poco i rischi di incidenti. Inoltre, la polizza autocarro non è basata sul sistema delle classi di merito utilizzato per le altre Rca.

Ma tornando alle possibilità di risparmio, come detto in premessa, fruire dei servizi online potrebbe essere molto favorevole. Tanti i siti da consultare per trovare la polizza più vantaggiosa economicamente e più rispondente alle singole esigenze. Tra questi occupa un ruolo importante SosTariffe.it, un sito dove trovare la soluzione più adatta attraverso il confronto tra le diverse offerte assicurative. Un portale dove in pochi minuti è possibile comparare diversi preventivi e scovare così la polizza più conveniente. Su SosTariffe.it tutto è più facile, un modo rapido per conoscere le molte offerte delle compagnie assicurative: da quelle meno costose a quelle più costose. Bastano solo alcuni dati importanti da inserire e il gioco è praticamente fatto. E' importante comunque prima di passare alla comparazione dei preventivi avere le idee chiare, conoscere bene ciò che si vuole: massimali, eventuali franchigie, garanzie accessorie, etc. Essere perfettamente coscienti di tutte le clausole contrattuali è un altro aspetto molto rilevante per contrarre una polizza autocarro molto vantaggiosa. Per fare un esempio, richiedere dei massimali non rispondenti alle reali necessità potrebbe servire esclusivamente a far aumentare il costo del premio assicurativo, quindi un errore assolutamente da evitare. I modi per risparmiare sull'assicurazione autocarro ci sono e sono diversi: servono le dovute accortezze, un minimo di tempo e pazienza e consultare online siti efficienti, veloci e decisamente facili da usare come i comparatori di polizze auto.

 
Ultime in Curiosità
News correlate