Curiosità
giovedì, 23 giugno 2016

“Che mondo di magri sarebbe senza Nutella”

di Christian Fusero
Le etichette con calorie, un aiuto per ritrovare la forma costume.
MIAMI - Quante volte abbiamo gustato un cucchiaio ricolmo di Nutella, provando un notevole piacere. Se sapessimo che una confezione equivale a 4520 calorie, più del doppio del nostro fabbisogno quotidiano, forse ci penseremmo due volte.

Partendo da questa idea due studenti della Miami Ad School, Alessia Mordini e Rodrigo Dominguez, hanno unito le forze per il progetto Calorie Brands, sostituendo il nome sulle etichette di alcuni prodotti con il loro reale apporto calorico.

SCOPRILO NELLA GALLERY



Alessia Mordini ha così raccontato il loro intento: "Abbiamo iniziato a pensare ai problemi legati al cibo spazzatura, all’interesse comune verso l’alimentazione sana, il benessere fisico e l’aspetto. Spesso i prodotti che troviamo al supermercato specificano solo in parte le calorie, in una piccola nota sul retro della confezione. E molte volte è complicato fare un calcolo di quanto sia l’apporto completo di un intero prodotto. Per questo abbiamo deciso di compiere una piccola rivoluzione del design delle etichette: pensiamo che potrebbe aiutare i consumatori ad affrontare in modo più consapevole il tema dell’alimentazione".

GUARDA NEL VIDEO LA NOSTRA INTERVISTA AL REGISTA DI L'ERA GLACIALE 5

Loading the player...
Video di Paolo Travisi
Ultime in Curiosità
News correlate