Cinema e TV
lunedì, 18 luglio 2016

Ricky Memphis: “Dopo tanta commedia,mi piacerebbe provare altro”

di Federica Volpe
L'attore interviene al Giffoni Film Festival, raccontando episodi della sua lunga carriera
RICKY MEMPHIS GFF PHOTOCALL E CARPET

RICKY MEMPHIS FOTO DI ANDREA BERETTONE



Sicuramente un dei Re della commedia, Ricky Memphis è arrivato il Giffoni Film Festival piuttosto spaventato: “I giovanissimi sono diretti e sinceri, questo mi spaventa”, ha dichiarato. Ma l’attore, ha risposto con grande ironia ed onestà alle domande della giuria e della stampa.

Ha fatto divertire i grandi e i piccoli con i suoi film molti dei quali, sono dedicati al viaggio.
Nell’ultimo lavoro, Ovunque Tu Sarai, c’è l’esperienza molto particolare di alcuni amici che si recano in trasferta a Madrid per vedere la Roma. L’attore dichiara di aver non aver mai avuto un’ esperienza simile

“Non è mai capitato, andando in trasferta con amici, di sviscerare sentimenti del genere, però di viaggi con amici ne ho fatti tanti. Ho simpatici ricordi di alcune trasferte, una di quelle che ricordo di più, non era della Roma, ma ho condiviso una bellissima esperienza con amici”

Immaturi, uno dei suoi film più celebri, diventerà presto una serie. Ricky oggi è padre e spiega come aiutare i giovani a non peccare di immaturità

“Io non mi reputo immaturo. Quando hai dei figli, comprendi la fatica e la vera gioia della vita. Io non so come insegnare ai miei figli a non essere immaturi, spero di essere un esempio senza tante parole” ammette umilmente l’attore



Rispetto agli esordi, quando era definito da Maurizio Costanzo un poeta metropolitano, Ricky Memphis afferma di essere cambiato molto

“Sono cambiato, sono cresciuto, non avevo figli all’epoca, non avevo vissuto certe esperienze. La vita mi ha cambiato”

A suo agio di fronte alla telecamera, Memphis ammette di improvvisare spesso e di non seguire il copione alla lettera

“A me piace improvvisare, mi viene spontaneo, se il regista acconsente. In Ovunque Tu Sarai, c’era largo spazio per l’interpretazione”

Ha vestito i più svariati ruoli cercando di non cristallizzarsi in uno soltanto. Memphis spiega il motivo di tale scelta

“Per crescere, credo sia fondamentale, bisogna avere sempre nuovi stimoli. Tuttavia se l’unico modo per lavorare è fare sempre lo stesso ruolo, ben venga, bisogna pur lavorare” ride

Appunto, non l’abbiamo visto cimentarsi solo in ruoli comici, l’attore ha infatti interpretato anche personaggi profondi e forti, ammettendo di non averli affrontati svolgendo un grande lavoro di preparazione

“Io mi preparo poco, i miei non sono personaggi difficili. Chiaramente bisogna pensare, ma i miei ruoli non richiedono molto sforzo” dice sinceramente Ricky

Il personaggio che interpreta in Immaturi, è un eterno bambino. L’attore, parlando della sua vita privata, racconta il momento in cui ha acquisito maturità durante il suo percorso e ammette di essere pronto ad uscire dalla commedia per provare e fare qualcosa di diverso e nuovo

“La nascita del mio primo figlio è l’evento che mi ha fatto crescere. Una cosa del genere ti sconvolge. E’ stato il passo più importante verso la maturità.
Per quanto riguarda la carriera, invece, dopo tanta commedia mi piacerebbe fare qualcosa di più profondo” conclude

Loading the player...
Video di Chiara Bruschi
Ultime in Cinema e TV
News correlate