Cinema e TV
lunedì, 18 luglio 2016

Evanna Lynch: “J.K. Rowling? La mia più grande ispirazione”

di Federica Volpe
La Luna Lovegood di Harry Potter racconta la sua personale esperienza nel cast della saga
EVANNA LYNCH GFF PHOTOCALL E CARPET

EVANNA LYNCH FOTO DI ANDREA BERETTONI



Evanna Lynch è partita da Hogwarts ed è giunta oggi al Giffoni Film Festival. La Luna Lovegood di Harry Potter è stata accolta da un tripudio di fan della famosissima serie.
La giovane si è mostrata sorridente e gentile nei confronti dei tantissimi ammiratori. Ha firmato autografi, scattato fotografie ed ha risposto con estrema dolcezza alle domande dei ragazzi.

Ha ammesso lei stessa di essere un’ appassionata della serie basata sulle avventure del maghetto ed infatti, unirsi al cast qualche anno dopo l’inizio della saga, è stato un sogno divenuto realtà per lei

“Sono entrata nel cast nel bel mezzo della serie e non riuscivo a credere che i personaggi che tanto amavo, fossero in realtà, persone in carne ed ossa. La loro accoglienza è stata magnifica, mi hanno inserita subito in quella grande famiglia”



Ama a tal punto la serie, che dichiara apertamente che J.K Rowling è la sua più grande fonte di ispirazione

“Suonerà come un cliché” ammette la giovane irlandese “ma facendo questo lavoro, si incontrano tantissime persone famose e sono tutte molto dolci, ma è raro trovare una persona dall’animo generoso come il suo. Ogni volta che la vedo, è sempre amichevole e gentile con me e percepisco la sua sincerità. Parla col cuore. In ambito professionale, l’ammiro tanto. L’hanno legata ad Harry Potter, ma lei ha spezzato quelle catene cimentandosi anche in cose completamente diverse”

La protagonista di My Name Is Emily confessa di avere un attore con cui desidererebbe tanto lavorare

“Mi piacerebbe molto lavorare con Benedict Cumberbatch. Sono una grande fan di Sherlok ed il suo personaggio è molto interessante. Lui è bravissimo e traspare tutto l’impegno che ha dedicato allo studio della parte”

La magia, Evanna la vede nel mondo, dichiarando di trovarla nelle differenze delle persone. Da questo concetto è scaturito poi il suo amore per Harry Potter

“Le differenze sono i nostri poteri magici perché in questo mondo non esiste una persona uguale ad un’altra. E’ anche questo che amo dei libri di Harry Potter. Le persone vogliono incontrare gente che riesca a sfidarle, che pensa in maniera differente dalla loro. E quando impariamo ad accettare noi stessi per le nostre differenze, arriva il momento della vera felicità”

Avendo cominciato giovanissima, l’attrice afferma sicura di non avere paura di una prematura fine di carriera e svela i suoi progetti futuri

“Ci ho pensato, alcune volte. Ho iniziato a 14 anni ma, sinceramente, è una cosa sulla quale non mi soffermo ora. Voglio recitare ed esplorare le menti dei miei personaggi per qualche altro anno. E vorrei scrivere. Il mio grande desiderio sarebbe aprire un centro d’accoglienza per gatti”

Infine, la Lynch regala un prezioso consiglio ai giovani aspiranti attori

“Leggete e trovate nelle storie i personaggi che vi appassionano. Non abbiate paura e tenete la mente aperta. Circondatevi di persona che credono in voi perché è un mondo molto difficile, ma non lasciatevi fermare dai giudizi e dalle critiche”

Loading the player...
Video di Tiziano Marino
Ultime in Cinema e TV
News correlate