kikapress

Shailene Woodley rilasciata dopo l’arresto a Standing Rock

(KIKA) – LOS ANGELES – È durata poche ore la detenzione di Shailene Woodley, arrestata ieri per violazione di domicilio insieme ad altre ventisei persone. La star di Divergent stava prendendo parte a una manifestazione pacifica per difendere il territorio di sepoltura dei morti Sioux a Standing Rock, zona al centro di un’aspra querelle giuridica.

 

Nelle scorse ore la Corte d’Appello federale degli Stati Uniti ha respinto la richiesta di fermare la costruzione del gasdotto che trasporterà il greggio dal North Dakota a Illinois.

“Dobbiamo svegliarci e stare uniti, Non possiamo permettere che l’industria dei combustibili fossili continui a mettere i piedi in testa alla popolazione, in questo caso soprattutto a quella dei Nativi”. La protesta aveva coinvolto negli scorsi mesi anche altre star, tra cui Rosario Dawson, ma non ha portato ai frutti sperati, visto che il gasdotto si farà. L’attrice ha documentato il momento della protesta pacifica e del seguente arresto con una lunghissima diretta Facebook, conclusasi con l’immagine di un uomo delle forze dell’ordine che ordina di spegnere la telecamera.

 

Loading the player...
Video di pcn