kikapress

Bob Dylan Premio Nobel per la Letteratura 2016

Bob Dylan vince il premio Nobel per la Letteratura 2016.

Lo ha annunciato il Comitato dei Nobel a Stoccolma, proprio nel giorno della morte di Dario Fo, a sua volta insignito del premio più prestigioso nel 1997. Questa la motivazione con cui il Comitato ha premiato il menestrello, come viene chiamato: “aver creato una nuova poetica espressiva all’interno della grande tradizione canora americana“. Il conferimento arriva a vent’anni dalla prima candidatura del cantautore americano.

I magnifici 20 Nobel italiani: GUARDA LA GALLERY!

Bob Dylan, vero nome Robert Allen Zimmerman, è nato a Duluth, Minnesota, il 24 maggio 1941, da una famglia ebraica di origine ucraina emigrata negli Stati Uniti dopo i pogrom antisemiti nel 1905. Formò la sua prima band mentre andava ancora al college e allo stesso periodo risale la scelta del suo pseudonimo: Dylan, come il poeta americano Dylan Thomas, e Bob, per la cospicua presenza di Bobbies nella musica popolare americana del tempo.

La musica di Bob Dylan trae ispirazione dal folk e dalle ballate della tradizione americana, sui cui il cantautore ha impiantato testi impegnati che ne hanno fatto il baluardo della controcultura a partire dagli anni ’60, sposando le cause sociali, in primis la protesta contro la guerra in Vietnam.

Guarda anche: La morte di Dario Fo, il cordoglio sui social

Dal 1961, anno in cui lascia il college e si trasferisce a New York per tentare seriamente la carriera musicale e ottiene il primo contratto, la sua attività non ha mai conosciuto interruzioni: il suo ultimo disco è stato pubblicato nel 2016, si intitola Fallen Angels e contiene interpretazioni di brani della tradizione statunitense insieme ad altre reinterpretazioni di canzoni di Sinatra.

Il Premio Nobel non è certo il primo riconoscimento andato a Bob Dylan: nel 2008 è stato insignito del Premio Pulitzer con una menzione speciale e lo scorso anno l‘ex presidente USA Jimmy Carter l’ha proclamato Persona dell’anno.

GUARDA IL VIDEO!

Loading the player...
Video di PCN