(KIKA) – MILANO – Nuovi problemi al cuore per Silvio Berlusconi. L’ex presidente del Consiglio è stato ricoverato in day hospital all’ospedale San Raffaele di Milano a causa di “problemi di fibrillazione atriale e battito irregolare.”

Berlusconi è arrivato stamattina per fare degli accertamenti cardiaci con il suo medico curante, il primario Alberto Zangrillo. Il problema, secondo i medici, risiede principalmente nel battito cardiaco, che negli ultimi giorni è stato irregolare.

GUARDA ANCHE Silvio Berlusconi compie 80 anni, dieci cose che non sai

Proprio il medico di fiducia di Berlusconi ha voluto rassicurare tutti sugli esami a cui si sottoporrà il leader di Forza Italia: “Siamo di fronte a un macchina di Formula 1: straordinaria, ma che ha bisogno di essere controllata. In questo caso, stiamo facendo un piccolo check ai box”Episodi del genere sono di solito legati a condizioni di stress, affaticamento o mancanza di sonno per persone che hanno subito un intervento come quello dell’ex premier. Già lo scorso 27 novembre, Berlusconi era tornato al San Raffaele per altri controlli resisi necessari, secondo Zangrillo, perchè: “non si stava risparmiando”.