Cultura
martedì, 16 giugno 2015

Il successo dell’online couponing in Italia

di Redazione
La presenza sempre più massiccia della tecnologia ha modificato le nostre abitudini.
Coupons

Nel corso degli ultimi anni, la presenza sempre più massiccia della tecnologia nella nostra vita ha modificato pesantemente e repentinamente tutte le nostre abitudini, e il campo degli acquisti non fa eccezione: basti dire che in Italia, nel corso del 2014, gli acquisti online siano cresciuti del 20% nonostante il periodo di crisi ed il generale calo dei consumi; in particolare aumentano gli acquisti effettuati attraverso dispositivi mobili come smartphone e tablet (attraverso i quali viene oggi effettuato il 60% degli acquisti online), grazie anche alla presenza di applicazioni e servizi proposti dalle aziende più lungimiranti.
In crescita anche la cosiddetta multicanalità, ovvero l'elaborazione di un acquisto servendosi sia di strumenti 'online' che 'offline', e che si articola nella pratica dello showrooming (si prova il prodotto o si reperiscono informazioni a riguardo nei negozi fisici per poi acquistarlo su internet) e nella pratica inversa: il 'ROPO' (si ricercano informazioni online, si confrontano i vari prodotti su internet per poi concludere l'acquisto nei negozi fisici).

Cresce quindi il commercio elettronico nel nostro paese, ed in questo contesto un ruolo chiave è giocato dall'online couponing, che secondo recenti statistiche ha consentito agli italiani di risparmiare una cifra pari a ben 290 milioni di euro nel corso dello scorso anno.
Ciò è possibile grazie all'utilizzo dei codici sconto scaricabili in siti specializzati come Advisato.it, tra i più popolari in Italia: il procedimento è semplice e intuitivo e il risparmio è immediato, è sufficiente scegliere il coupon che si desidera e inserirlo al momento dell'acquisto nel sito e-commerce scelto per lo shopping.

Per comprendere appieno l'enorme successo raggiunto dai coupon online basta osservare i dati forniti da Juniper Research, secondo cui, negli ultimi dodici mesi sono stati oltre 16 Miliardi i coupon online utilizzati a livello globale dai consumatori, soprattutto nei paesi del Nordamerica e dell'estremo Oriente, nei quali il fenomeno ha preso piede in anticipo rispetto al Vecchio Continente; una stima prevede che tale numero raddoppierà nel corso del prossimo biennio, portando a 30 Miliardi il numero di coupon utilizzati annualmente nel mondo.
In questo contesto anche l'Italia fa la sua parte: la società di marketing Kiwari ha effettuato un'indagine a tal proposito, e i risultati sono sorprendenti: in Italia un italiano su due si dichiara attento alle promozioni offerte su Internet, oltre il 60% dei nostri concittadini conosce il funzionamento dei coupon online e sono oltre 5 milioni gli italiani che ne hanno fatto uso almeno una volta nell'arco dei dodici mesi passati, prevalentemente durante il periodo delle festività natalizie e nelle settimane appena precedenti le ferie estive.

Conseguenza della crescente popolarità di questa innovativa soluzione è l'adeguamento delle aziende italiane presenti su internet all'online couponing: nell'ultimo anno l'offerta di coupon online è infatti salita dell'11% nel nostro paese, con circa 22 milioni di coupon digitali distribuiti durante lo scorso anno.
Tuttavia, nonostante il boom, il fenomeno dell'online couponing nel nostro paese ha ancora degli enormi margini di crescita, e ciò è evidente confrontando i dati relativi all'utilizzo dell'online couponing in Italia ed in altri paesi europei: ad esempio, l'utilizzo di questo strumento in Italia è pari solo al 10% di quello nel Regno Unito, il che lascia immaginare che il fenomeno continuerà a crescere anche negli anni a venire.

 
Ultime in Cultura
News correlate