giovedì, 30 gennaio 2014

Barack Obama punta dritto sull’aumento del salario minimo

di Redazione
Il presidente Usa pronuncia il discorso sullo Stato dell'Unione a Washington
Barack Obama - Washington - 28-01-2014 - Barack Obama punta dritto sull’aumento del salario minimo Barack Obama - Los Angeles - 27-01-2011 - Barack Obama punta dritto sull’aumento del salario minimo Barack Obama - New York - 25-10-2013 - Barack Obama punta dritto sull’aumento del salario minimo Barack Obama - New York - 25-10-2013 - Barack Obama punta dritto sull’aumento del salario minimo Michelle Obama, Barack Obama - Washington - 20-08-2012 - Barack Obama punta dritto sull’aumento del salario minimo Barack Obama - 04-11-2013 - Barack Obama punta dritto sull’aumento del salario minimo Barack Obama - Johannesburg - 10-12-2013 - Barack Obama punta dritto sull’aumento del salario minimo
WASHINGTON Barack Obama ha posto l’accento sull’aumento del salario minimo per gli americani durante il suo discorso sullo Stato dell’Unione, pronunciato a Camere riunite e in diretta a reti unificate negli Stati Uniti d’America.

Più volte Obama ha cercato di fare approvare dal Congresso un aumento del minimo retributivo, senza successo.

L’inquilino della Casa Bianca ha deciso di muoversi da solo alzando da 7,25 a 10,10 dollari l’ora il minimo salariale per i dipendenti dell’Amministrazione Federale.

“Sarà l’anno della svolta - ha annunciato un ottimista Obama - Quest'America affronta il XXI secolo in una posizione più forte di qualsiasi altra nazione. Noi americani non abbiamo risentimenti contro chi ha successo. Ma nessun cittadino che lavora a tempo pieno dovrebbe avere una famiglia che vive nella povertà".

Ultime in America Oggi
News correlate