Curiosità
Genova - sabato, 27 maggio 2017
Genova, Papa Francesco mangia le trofie al pesto con i detenuti
"Essere così vicino al porto mi ricorda da dove è uscito il mio papà", ha detto ai fedeli.
Papa Francesco - Genova - Genova, Papa Francesco mangia le trofie al pesto con i detenuti

(KIKA) - GENOVA - Al grido dei fedeli "Francesco, Francesco", il Papa ha fatto il suo arrivo al Santuario della Madonna della Guardia a Genova, dove ha pranzato con un piatto di trofie al pesto insieme a undici tra detenuti, poveri e senza fissa dimora.

La giornata del Pontefice a Genova è iniziata di buon'ora e la prima tappa è stata lo stabilimento dell'Ilva, dove ha incontrato i lavoratori. "È la prima volta che vengo a Genova - ha detto al suo ingresso - ed essere così vicino al porto mi ricorda da dove è uscito il mio papà".

A metà mattina invece, il Papa è andato alla Cattedrale di San Lorenzo, dove, dopo aver scattato selfie con i fedeli, li ha invitati a pregare. Dopo il pranzo al Santuario si è recato all'ospedale Gaslini, dove ha incontrato i bambini in degenza. Infine, Francesco, prima di tornare in vaticano, ha celebrato la messa in Piazzale Kennedy.

Papa Francesco - Genova - Genova, Papa Francesco mangia le trofie al pesto con i detenuti Papa Francesco - Genova - Genova, Papa Francesco mangia le trofie al pesto con i detenuti Papa Francesco - Genova - Genova, Papa Francesco mangia le trofie al pesto con i detenuti Papa Francesco - Genova - Genova, Papa Francesco mangia le trofie al pesto con i detenuti Papa Francesco - Genova - Genova, Papa Francesco mangia le trofie al pesto con i detenuti
Ultime gallerie in Curiosità
News correlate