Curiosità
Milano - venerdì, 23 dicembre 2016
Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità
Ieri sera è iniziata su SkyUno la sesta edizione del talent show culinario.
Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Carlo Cracco, Joe Bastianich - Milano - 23-12-2016 - Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità

(KIKA) - MILANO - La nuova edizione di Masterchef è iniziata ieri sera e non sono mancate le risate. I quattro giudici erano in forma e alcuni degli aspiranti concorrenti si sono già distinti non solo per le loro capacità ma anche per le storie assurde e i loro modi di fare particolari.

GUARDA ANCHE: Di Bastianich ce n'è uno solo...mica vero!

Tra loro una vecchia conoscenza: Gianluca, che anche quest'anno ci riprova ma invano. Lo vediamo nel backstage preso dal panico, chiedere ingredienti e utensili agli altri concorrenti, per poi entrare e non riuscire a convincere i giudici col suo piatto last-minute.

È poi il turno di Alves, la rossa dalla capigliatura particolare che si fa chiamare Lalla e che prepara "Un piatto brutto, ma buono"  secondo Cannavacciuolo, che non resiste alla tentazione di scompigliarle i capelli. Con tre sì e un no, la donna passa il turno.

guarda la gallery

Gianluca Masterchef - Milano - 23-12-2016 - Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità Alves Lalla Masterchef - Milano - 23-12-2016 - Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità Valerio Masterchef, Carlo Cracco - Milano - 23-12-2016 - Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità Luca Masterchef, Bruno Barbieri - Milano - 23-12-2016 - Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità Antonino Cannavacciuolo - Milano - 23-12-2016 - Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità Antonella Masterchef, Joe Bastianich - Milano - 23-12-2016 - Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità Gabriele Masterchef, Joe Bastianich - Milano - 23-12-2016 - Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Carlo Cracco, Joe Bastianich - Milano - 23-12-2016 - Masterchef 6: tra un piatto e l'altro c'è la comicità

Largo ai giovani con Valerio che è uno studente di 18 anni con una passione "estrema" per la cucina: lo dimostra la cicatrice che gli è rimasta sul labbro, dopo che all'età di tre anni aveva leccato un minipimer collegato alla presa elettrica! Anche lui ce la fa.

E poi ci sono quelli che mettono qualcosa del loro lavoro nei piatti ma non convincono: come Luca, tecnico di radiologia, il cui piatto "atomico"  viene definito vomitevole da Barbieri. Insieme a lui altri due ragazzi ricevono un "secco no" con i loro piatti audaci: un tex mex rivisitato, i cui coriandolini di nachos vengono paragonati al Carnevale di Rio e un risotto alle fragole la cui forma e colore rimandano a cibo per cani.

Passa la prova Antonella che Bastianich definisce "semplice, onesta e pura" come il suo piatto: è una contabile che vorrebbe comprare un mulino e aprire un ristorante.

E infine abbiamo l'architetto torinese Gabriele definito da Barbieri "grande, grosso e pistolone": si perde spesso nei suoi discorsi e riesce a preparare al pelo il suo piatto... ma anche lui passa il turno!

Insomma la prima puntata promette bene: non ci resta che aspettare la prossima per vedere dei bei piatti e farci due risate.

GUARDA IL VIDEO:

Loading the player...
Video di Joe Bastianich/Instagram

Ultime gallerie in Curiosità
News correlate