Calcio
Genova - mercoledì, 20 settembre 2017
Pellegri, la storia del sedicenne che ha battuto Piola
Il talento del Genoa sta facendo sognare i suoi tifosi
Pellegri, la storia del sedicenne che ha battuto Piola

(KIKA) - GENOVA - “Un giorno entrerai in quello stadio, il pubblico acclamerà il tuo nome e lo ripagherai con un gol“. Che fossero queste le parole che il padre gli riferiva prima di addormentarsi oppure no, resta il sogno che il giovanissimo Pietro Pellegri sta vivendo in prima persona. Rapido nei movimenti, forte fisicamente e tenace di testa, è il prodotto più roseo del settore giovanile del Genoa, che giustamente gode delle sue prestazioni per permettergli di sfondare nel mondo del calcio.

Pellegri, la storia del sedicenne che ha battuto Piola Pellegri, la storia del sedicenne che ha battuto Piola Pellegri, la storia del sedicenne che ha battuto Piola Pellegri, la storia del sedicenne che ha battuto Piola Pellegri, la storia del sedicenne che ha battuto Piola Pellegri, la storia del sedicenne che ha battuto Piola Pellegri, la storia del sedicenne che ha battuto Piola

Il suo impatto non si è visto né contro il Torino né contro il Chievo, mentre Roma e Lazio si ricorderanno a lungo la sua prestazione. Un segno del destino che accomuna l'attaccante classe 2001 alle squadre della Capitale, oltre a elevarlo nell'Olimpo della Serie A. La doppietta ai biancocelesti vale due record nazionali e uno europeo.

Il mercato, però, fa paura. Il Genoa preferirebbe prendere accordi con le big italiane, in modo da poter completare il percorso di crescita del proprio gioiellino: l'Inter ci aveva provato in estate, a gennaio si inseriranno Milan e Juventus. Attenzione all'estero, però. Su Pellegri ci sono le maggiori società inglesi e tedesche. Il destino è nei suoi piedi.

Ultime gallerie in Calcio
News correlate