Gossip
Hollywood - mercoledì, 1 novembre 2017
Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman
L'accusatrice: "Io lo colpivo, mi rispondeva dicendomi che era un vecchio sporcaccione".
Dustin Hoffman - Cannes - 21-05-2017 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman

(KIKA) -  HOLLYWOOD - Anche Dustin Hoffman finisce nel tritatutto delle accuse di molestie sessuali.

Dopo Harvey Weinstein e Kevin Spacey, è adesso un’altra leggenda del mondo hollywoodiano a finire sul banco degli imputati: Dustin Hoffman, due volte premio Oscar al Migliore Attore grazie ai film Rain Man - L'uomo della pioggia e Kramer contro Kramer.

GUARDA LA GALLERY

Dustin Hoffman - Cannes - 21-05-2017 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Kramer VS Kramer, Meryl Streep, Dustin Hoffman - Hollywood - 16-02-2000 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Dustin Hoffman - Los Angeles - 16-01-2016 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Anne Bancroft, Il Laureato, Dustin Hoffman - 21-12-1967 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Dustin Hoffman - Brentwood - 03-08-2017 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Dustin Hoffman - Beverly Hills - 02-08-2017 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Lisa Gottsegen, Dustin Hoffman - New York - 11-04-2016 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Tutti gli uomini del Presidente, Robert Redford, Dustin Hoffman - Washington - 05-08-2013 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Dustin Hoffman, Tom Cruise - 01-01-1988 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Dustin Hoffman - Washington - 01-12-2012 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Dustin Hoffman - Cannes - 21-05-2017 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman Dustin Hoffman - Cannes - 21-05-2017 - Tritatutto molestie sessuali: accusato anche Dustin Hoffman

È la ex stagista, e oggi scrittrice, Anna Graham Hunter, ai tempi 17enne a puntare il dito contro il divo: “Flirtava apertamente, mi palpava il sedere, parlava di sesso davanti a me - dichiara sulle colonne dell’Hollywood Reporter - Una mattina sono andata nel suo camerino a prendere l'ordine per la colazione; mi ha guardato, ha fatto un gran sorriso e si è preso il suo tempo. Poi mi ha detto: 'Vorrei un uovo sodo... e un clitoride alla coque'. Il suo entourage è scoppiato in una risata. Io sono rimasta senza parole. Sono andata in bagno a piangere”.

La Hunter ha aggiunto che ai tempi, in cui lavorava al fianco di Hoffman sul set del film Morte di un commesso viaggiatore, annotava anche alcune note sul suo taccuino: “Oggi, mentre lo accompagnavo alla sua limousine, mi ha toccato il sedere quattro volte. Ogni volta l'ho colpito, duramente, e lui mi rispondeva dicendomi che è un vecchio sporcaccione”.  “A 49 anni, ho capito che ciò che ha fatto Dustin Hoffman rientra nello schema più grande di ciò che le donne sperimentano a Hollywood e altrove. Lui era un predatore, io ero una bambina, e quelle erano molestie sessuali. All'inizio mi sentivo lusingata dalle sue attenzioni. Poi non più”.

Dopo che gli aneddoti della Hunter sono diventati di dominio pubblico, Hoffman ha voluto scusarsi con la diretta interessata con un comunicato affidato al The Guardian: “Ho il massimo rispetto delle donne e mi fa sentire terribilmente male sapere che qualcosa che ho fatto possa averla messa a disagio. Mi dispiace. Non riflette la persona che sono”.

GUARDA IL VIDEO

Loading the player...
Video di cb

Ultime gallerie in Gossip
News correlate