Features
Milano - mercoledì, 22 febbraio 2017
Vita a 39 anni luce: la Nasa scopre 7 pianeti simili alla Terra
La comunità scientifica in sussulto, la scoperta potrebbe aprire a nuove frontiere.
Trappist-1 - 22-02-2017 - Vita a 39 anni luce: la Nasa scopre 7 pianeti simili alla Terra

(KIKA) - MILANO - La scoperta è di quelle epocali: una ricerca coordinata dall’Università di Liegi e pubblicata sulla rivista Nature ha rivelato che a una distanza di 39 anni luce dalla Terra, attorno alla stella battezzata Trappist-1, orbita un sistema composto da sette pianeti simili alla Terra, tre dei quali potrebbero ospitare la vita come la conosciamo. Pianeti, come si dice, "gemelli" della Terra.

GUARDA LA GALLERY

Trappist-1 - 22-02-2017 - Vita a 39 anni luce: la Nasa scopre 7 pianeti simili alla Terra Trappist-1 - 22-02-2017 - Vita a 39 anni luce: la Nasa scopre 7 pianeti simili alla Terra Trappist-1 - 22-02-2017 - Vita a 39 anni luce: la Nasa scopre 7 pianeti simili alla Terra Trappist-1 - 22-02-2017 - Vita a 39 anni luce: la Nasa scopre 7 pianeti simili alla Terra Trappist-1 - 22-02-2017 - Vita a 39 anni luce: la Nasa scopre 7 pianeti simili alla Terra Trappist-1 - 22-02-2017 - Vita a 39 anni luce: la Nasa scopre 7 pianeti simili alla Terra Trappist-1 - 22-02-2017 - Vita a 39 anni luce: la Nasa scopre 7 pianeti simili alla Terra

Secondo gli astronomi che hanno condotto le ricerche, almeno tre esopianeti, cioè esterni al sistema solare, orbiterebbero a una distanza dalla loro stella che consentirebbe all’acqua di restare in superficie allo stato liquido. E dunque di ospitare le condizioni perché si sviluppi la vita. Si troverebbero nella cosiddetta "zona abitabile", che in inglese ha il nome fiabesco di "Goldilocks zone", cioè "zona di Ricciolidoro", richiamo alla favola per bambini “Riccioli d’oro e i tre orsi”, dove la stella scalda i pianeti che la orbitano tra 0° e i 100°. 

DISPONIBILE INTERVISTA

Ultime gallerie in Features
News correlate