giovedì, 28 febbraio 2013
A Hollywood madri e figlie si contendono lo schermo
Da Eva Amurri e Susan Sarandon a Meryl Streep con Mamie Gummer
Angelina Jolie ha voluto accanto a sé la figlia Vivienne sul set di Malefica, il film ispirato al cartone animato Disney La bella addormentata. La bambina ha solo 4 anni ma ha già le labbra di sua madre, come la sorella più grande Shiloh, e lineamenti molto simili a quelli di suo padre Brad Pitt. Un bell’insieme, certamente, anche se non sono ancora note le sue doti recitative. Si saprà qualcosa di più quando il film arriverà sul grande schermo, con Vivienne nei panni della principessa Aurora da piccola.

Non è certamente l’unico caso in cui una madre famosa lavora con la figlia, a volte altrettanto famosa, a volte invece che arranca in attesa di una mano dai genitori. Di certo Eva Amurri ha già un curriculum folto, a quasi 28 anni, ma forse non ancora sofisticato come quello di sua madre Susan Sarandon. Proprio lei l’aveva voluta nei panni di se stessa da giovane in Dead Man Walking, nel 1995, le due avevano recitato di nuovo insieme in Banger Sisters e ora condividono un film a episodi molto adatto alla loro relazione, Mother’s Day, che dovrebbe uscire proprio per la festa della mamma.

Lo stesso film regalerà un’altra accoppiata, quella fra Andie MacDowell, 55 anni, e la figlia Rainey Qualley, nata nel 1989. Insomma, il regista Paul Duddridge ha scelto bene le sue carte per interessare il pubblico curioso di vedere al lavoro insieme volti che tendono ad assomigliarsi. Se per Susan Sarandon ed Eva Amurri il taglio degli occhi è rivelatore della parentela, Rainey Qualley tende forse a essere più grossa e in carne di sua madre, ma con la stessa forma del viso. Già in Mighty Fine, film di un anno fa, le due avevano recitato insieme. Nel 2012 la 24enne era stata incoronata Miss Golden Globe, un titolo scelto proprio fra i figli delle star che a gennaio di quest’anno è invece spettato a Francesca Eastwood e al figlio di Michael J. Fox, Sam.

In Evening interpretano lo stesso personaggio, ad anni di distanza, Meryl Streep e Mamie Gummer, che dalla madre ha ereditato sicuramente il naso e il taglio del volto, ma forse anche un po’ di bravura considerando il numero crescente di ruoli che le vengono affidati. Nello stesso film del 2007 c’erano anche Natasha Richardson e sua madre Vanessa Redgrave, che ha visto la figlia morire in un incidente sciistico due anni dopo. Da allora ha recitato ancora con la minore, Joely Richardson, oggi 48 anni, in Anonymous. Entrambe interpretavano la regina Elisabetta I, a età diverse.

È comunque normale che, quando possibile, una coppia di star voglia sul set i propri figli. Succede per esempio per Leslie Mann che, insieme al marito regista e produttore Judd Apatow, ha avuto Iris e Maude, che sono apparse in Molto incinta, Funny People e This is 40. Maude Apatow, nonostante abbia solo 15 anni, si sta già facendo conoscere anche come blogger. In molti, ora, aspettano il primo ruolo al cinema di Suri Cruise, che ad aprile compirà 7 anni, magari nei panni di una giovane Katie Holmes.
News correlate