martedì, 8 settembre 2015
Anthony Daniels contro la Disney: “Atteggiamenti da Cremlino”
L'attore che da 38 anni interpreta l'androide C-3PO non le ha mandate a dire alla major.
LOS ANGELES – Aria di polemica in casa Disney. Anthony Daniels, l’attore che da 38 anni dona le movenze al mitico androide C-3PO nella saga di Guerre Stellari, è stato bacchettato dalla major. Come raccontato dall’artista stesso in un’intervista rilasciata al Guardian, la Disney lo ha ripreso per un tweet nel quale svelava di aver conosciuto un attore che avrebbe interpretato un certo personaggio nel nuovo film Star Wars: Episodio VII – Il Risveglio della Forza.



“Ho immediatamente ricevuto un messaggio dalla Disney: ‘Rimuovi il tweet! Non ti è permesso pubblicare questa cosa”…Onestamente, è un atteggiamento un po’ da Cremlino. Il livello di segretezza è stato assurdo. Santo cielo, è un film. Quando ho ricevuto il copione, era stampato in nero su fogli del rosso più scuro così che non se ne potessero fare fotocopie. Mi è venuta la nausea solo a leggerlo”. Parole forti, addolcite però da quelle utilizzate per commentare la sua esperienza sotto la regia di J.J. Abrams,  messa a confronto con quella avuta con il padre della saga: “George Lucas ha cambiato nel corso degli anni, ma credo che gli sia sempre stato più difficile collaborare con gli altri. Ha preso decisioni sulle quali secondo me avrebbe fatto meglio a discuterne con altre persone. Abrams è più collaborativo, gli piace ascoltare”. E ancora: “Il Risveglio della Forza cattura di nuovo lo spirito degli originali. Si è capito fin da subito che con J.J. saremmo tornati a quel modo di fare film di una volta”.

Star Wars: Episodio VII – Il Risveglio della Forza uscirà in tutto il mondo a dicembre. TIZIANO MARINO

News correlate