giovedì, 23 giugno 2016

Pif torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore

di Christian Fusero
Alla sua seconda prova da regista Pierfrancesco Diliberto racconta l'ascesa della mafia.
(KIKA) - MILANO - Dopo il successo di La mafia uccide solo d'estate, Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, ritorna dietro alla macchina da presa con un altro film che affronta il delicato tema della mafia, dal titolo In guerra per amore.

 

GUARDA I PROTAGONISTI NELLA GALLERY

Pif - Venezia - 05-09-2015 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Pif - Roma - 18-10-2015 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Pif - Cannes - 22-05-2015 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Miriam Leone - Cannes - 13-05-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Miriam Leone - Milano - 21-03-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Miriam Leone - Roma - 18-03-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Miriam Leone - Milano - 29-02-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Miriam Leone - Milano - 23-01-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Miriam Leone - Roma - 11-12-2015 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Stella Egitto - Roma - 11-05-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Stella Egitto - Roma - 11-05-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Stella Egitto - Roma - 08-04-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Stella Egitto - Roma - 08-04-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Stella Egitto - Roma - 07-03-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Stella Egitto - Roma - 01-02-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore Stella Egitto - Roma - 07-03-2016 - Pif  torna dietro la macchina da presa per In guerra per amore


Ambientata nel 1943 la pellicola racconta lo sbarco delle truppe americane in Italia e l'origine dell'ascesa della mafia, attraverso la storia d'amore dei protagonisti, Arturo e Flora, interpretata da Miriam Leone. I due si amano, ma lei è la promessa sposa del figlio di un importante boss di New York. Per poterla sposare, Arturo deve ottenere il sì del padre della sua amata che vive in un paesino siciliano e decide quindi di arruolarsi nell'esercito e tornare nella Sicilia da dove era partito per cercare fortuna in America.

La pellicola, il cui trailer è stato presentato in anteprima a Lamezia Terme, in occasione della sesta edizione di "Trame", Festival dei libri sulle mafie, arriverà nelle sale dal prossimo 27 ottobre.

GUARDA NEL VIDEO LE NUOVE SERIE TV ISPIRATE AI SUPEREROI

Loading the player...
Video di Tiziano Marino
News correlate