Interviste
 
IL 25 febbraio arriva il film con supereroi italiani e stavolta c'è speranza di successo.


(KIKA) - Lo chiamavano Jeeg Robot arriverà nelle sale italiane il 25 febbraio.

Un appuntamento da non perdere, visto che stiamo parlando di un film con supereroi in salsa italiana. Un genere che non va mai molto forte in casa nostra, ma che questa volta sembrerebbe aver trovato l’alchimia perfetta tra i vari ingredienti: regia, sceneggiatura e attori.



La parte principale è andata a Claudio Santamaria, che dopo un tuffo nelle acque tossiche nel Tevere si vedrà trasformato.

 

Una mutazione, che come spesso capita anche nel cinema internazionale, è coincisa con una drastica dieta, in questo caso all’ingrasso: “Il mio personaggio doveva essere un orso. Di solito, naturalmente, sono molto più dinoccolato, qui, invece, dovevo essere pesante, fisicamente molto presente”, le parole in conferenza stampa dell’attore romano.



Ho iniziato ad allenarmi e a mangiare di più, e abbiamo fatto un gran lavoro anche sul modo di esprimersi del protagonista, un uomo che da tutta la vita aspetta passivamente il suo turno, mangiando budini alla vaniglia e guardando film porno… Abbiamo provato a dargli un’umanità molto forte, per metterlo in forte relazione con gli spettatori, e riuscire a trascinarli dentro al film. Per vivere in periferia devi costruirti una corazza: la sua, nel film, viene scalfita solo dal personaggio interpretato da Ilenia”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime in Interviste
News correlate