Interviste
 
SOLO SU KIKA- L'intervista integrale a Cristina Giberti

«Non cerco nulla, se non la verità. Mi rifiuto di essere strumentalizzata da una politica in cui non mi riconosco, e dopo questa intervista non intendo tornare sull’argomento, quindi prego giornalisti e fotografi di non cercarmi più. Chiedo solo di incontrare il signor Grillo.

È un gesto che devo a me stessa, ma anche ai miei genitori e a mio fratello, che non possono più parlare: lo faccio io a nome loro. Moltre volte mi sono chiesta che cosa proverei ad averlo davanti a me, di persona, per chiedergli di quel giorno. Fra tutti quelli che in questi giorni sentono continuamente parlare di lui e vedono la sua faccia e leggono ovunque le sue parole ci sono anche io, e lui dovrebbe ricordarselo, e dovrebbe capire l’effetto che mi fa. Ogni giorno penso a come sarebbe la mia vita se i miei genitori e mio fratello fossero ancora con me».

«Mamma, posso restare a vedere un cartone?».

Cristina ha 7 anni il giorno in cui saluta il padre Renzo Giberti, la madre Rossella e il fratello Francesco, di due anni più grande. Sono a Limone Piemonte, dove la famiglia genovese ha una casa di montagna, e a passare con loro il ponte dell’Immacolata c’è un ospite famoso che per loro è di casa: Beppe Grillo è un vecchio amico di papà. È una splendida giornata e si decide, dopo pranzo, di andare un paio d’ore a godersi il sole su, in alto, al Duemila, una baita sulla Via del Sale, il vecchio passo per la Francia. Una strada stretta, sterrata, ma praticabile anche in inverno se non c’è neve, come oggi. Il Range Rover di Renzo è ingolfato, Grillo offre di usare la sua Chevrolet. Cristina si ferma a casa dell’amichetta che l’ha invitata. 
  1. Massimo
    febbraio 8, 2013 alle 20:36

    scrive:

    d’ore a godersi il sole su, in alto, al Duemila, una baita sulla Via del Sale, il vecchio passo per la Francia. Una strada stretta, sterrata, ma praticabile anche in inverno se non c’è neve, come oggi
    Tutte balle, la via del sale passa sopra limone, la strada dove ancora c’è il fuoristrada è sopra quota 1400 e sul tratto francese, e c’era neve alta e ghiacciata e gli venne detto di non salire….

Ultime in Interviste
News correlate