giovedì, 5 maggio 2016

Susan Sarandon: “Sono iper apprensiva anche nella realtà”

di Redazione
“Il segreto è iniziare da subito, così non si accorgeranno che lo fai".

LOS ANGELES – Anche un premio Oscar come Susan Sarandon, miglior Attrice protagonista nel 1996 per Dead Man Walking, può essere una madre iperapprensiva e, proprio per questo, anche molto fastidiosa. In The Meddler (letteralmente “l’impicciona”), il nuovo film dell’italoamericana Loren Scafaria, la Sarandon, che veste i panni della neo vedova Marnie, ne dà grande dimostrazione attraverso il rapporto con la figlia Lori Rose Byrne –, autrice tv di successo ma ancora single. Un vero e proprio incubo, sempre fra i piedi, almeno fino a quando nella sua vita non arriverà un ex poliziotto in pensione, interpretato da un altro premio Oscar, J.K. Simmons, migliore Attore non protagonista nel 2015 per Whiplash.

SFOGLIA LA GALLERY

Joy Gorman Wettles, Loren Scafaria, JK Simmons, Diane Warren, Jason Ritter, Susan Sarandon - Los Angeles - 13-04-2016 - Susan Sarandon: Susan Sarandon - New York - 20-04-2016 - Susan Sarandon: Susan Sarandon - Las Vegas - 15-04-2016 - Susan Sarandon: Susan Sarandon - Las Vegas - 14-04-2016 - Susan Sarandon: JK Simmons, Susan Sarandon - Los Angeles - 13-04-2016 - Susan Sarandon: Susan Sarandon - Toronto - 14-09-2015 - Susan Sarandon: The Meddler, Susan Sarandon - Hollywood - 02-05-2016 - Susan Sarandon: The Meddler, Susan Sarandon - Hollywood - 02-05-2016 - Susan Sarandon: In the Valley of Elah, Susan Sarandon - Hollywood - 28-11-2014 - Susan Sarandon: Susan Sarandon - New York - 06-08-2015 - Susan Sarandon:


Nella vita reale, la 70enne Sarandon è madre di tre figli, e anche con loro è sempre stata una grande impicciona: Il segreto è iniziare da subito, così non si accorgeranno che lo fai – ammette scherzando – Però sono anche convinta della bontà dello sbagliare, credo sia la migliore lezione di vita, quindi li incoraggio a fare errori”.

Le sue attenzioni, però, in questo periodo di campagna elettorale per la corsa alla Casa Bianca, sono anche per Bernie Sanders, che sostiene senza se e senza ma: “Davvero vogliono boicottare il mio film a causa della mia passione politica? Che stupidaggine! Confido nell’intelligenza del pubblico, sarebbe un vero peccato che la gente perdesse l’opportunità di vedere un bel film solo perché non la penso come loro…”.

AARP AWARDS: SEX APPEAL DA 20ENNE PER SUSAN SARANDON

Loading the player...
Video di Celebrity Footage


 





Ultime in Interviste
News correlate