venerdì, 20 novembre 2015

15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem

di Luca Giampieri
Storia di Franco Bonini, 79 anni, il pensionato che ha ricevuto il Premio Umarèll 2015.

(KIKA) – SAN LAZZARO DI SAVENA – ESCLUSIVO – Uomo di mezza età o anziano e/o pensionato, con tanto tempo a disposizione: solitamente vaga per la città a osservare, curiosare, commentare. Guarda per ore gli operai di qualsiasi genere di cantiere al lavoro.

È la definizione dell’umarèll, enunciata con sapienza da Fernando Pellerano nel libro Dizionario Slang. Bologna in parole e numeri. All’identikit del cronista bolognese corrisponde perfettamente Franco Bonini, 79 anni, ex rappresentante per una ditta di spedizioni internazionali, in pensione dal 2000.

Quindici anni di attiva militanza che di recente gli sono valsi la consegna del Premio Umarèll 2015 e la nomina a capo cantiere ad honorem nel comune di San Lazzaro di Savena, provincia di Bologna.

Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Fabio Monzali, Claudia D'Eramo, Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 09-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Comune di San Lazzaro - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Fabio Monzali, Claudia D'Eramo, Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 09-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Cantiere - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 18-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Fabio Monzali, Claudia D'Eramo, Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 09-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 09-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem Franco Bonini - San Lazzaro di Savena - 09-06-2015 - 15 anni a osservare i lavori: capo cantiere ad honorem


“Quando mi hanno fatto salire sul tifone è stato bellissimo. Mi sentivo il padrone del mondo”, racconta fiero Bonini, la cui carriera di pensionato operaio incominciò per via di un malore. “Qualche anno fa ebbi un piccolo infarto: il mio medico mi diede un conta passi e mi consigliò di percorrere almeno 6 km al giorno. Cominciai a fare lunghe camminate, soffermandomi a guardare i lavori e segnalando di volta in volta al comune le cose che non andavano”.

Il signor Franco è orgoglioso dell’onorificenza ricevuta e del suo status di umarèll: “Contribuisco a rendere la mia città più vivibile. Quando c’è qualcosa di storto, io lo fotografo”.

Due ore ogni giorno a vegliare sui lavori pubblici, eppure Bonini fatica a spiegare da dove nasca l’amore per i cantieri:

“Devo averlo nel DNA. Forse perché sono cresciuto nel periodo della ricostruzione”. Un po’ meno entusiasta la moglie Allesandra“all’anagrafe doveva esserci qualcuno di poco sveglio quando registrarono il suo nome” – che lo vorrebbe meno impegnato a bordo scavi e più a casa. “Ma io sono come le lucertole: torno a casa solo quando si fa buio”.

GUARDA IL VIDEO: MUSULMANO CHIEDE ABBRACCI A PARIGI, ECCO COSA SUCCEDE

Loading the player...
Video di Alessandro Cona


 
News correlate