martedì, 3 novembre 2015

“I miei 700 km in bicicletta per dare voce ai disabili”

di Tiziano Marino
Grazie all'iniziativa di Annamaria sono stati già aperti due parchi giochi inclusivi.

(KIKA) – BOLOGNA – ESCLUSIVO – Cento chilometri al giorno per una settimana in sella a una bicicletta. È la sfida, portata a termine con successo, di Annamaria Cecaro, napoletana trapiantata a Bologna, madre di due bambini autistici di 9 e 12 anni. Una pedalata sociale, ma anche social – documentata in immagini sulla pagina facebook 700 Km di Sorrisi – per finanziare la costruzione di parchi giochi accessibili ai disabili.

“Mesi fa conobbi un papà il cui figlio era venuto a mancare un anno prima – spiega Annamaria -. Mi raccontò che quando portava il bambino al parco era solito utilizzare i giochi al suo posto perché non era attrezzato per i disabili. Un giorno si sentì dire le seguenti parole: papà, io sto male, non mi portare più”. Questa la scintilla che ha innescato il progetto a due ruote di Annamaria, la cui determinazione ha già consentito l’apertura a Bologna di due parchi giochi inclusivi. “Ma la strada è ancora lunga. Paradossalmente, i piccoli centri sono più attrezzati delle grandi città. Forse hanno maggiori fondi a disposizione”.

GUARDA LE FOTO



Per la Cecaro, la bicicletta non era una sconosciuta: “È il mio unico mezzo di locomozione da sempre. Nonostante ciò, ho dovuto allenarmi duramente: facevo 150 km a settimana. Annamaria, che da più di dieci anni vive a stretto contatto con l’autismo, si è resa conto che spesso esiste un problema di inadeguatezza da parte dei genitori – “tanti faticano a trovare un modo per comunicare coi propri figli” – e che quando si parla di disabilità c’è ancora molta ignoranza – “la percezione della gente è che il disabile sia quello che sta sulla carrozzina”. Sensibilizzare il più possibile l’opinione pubblica: questo è l’obbiettivo di Annamaria, che ha già in mente la sua prossima impresa. “Non posso dire nulla. Ci vorrà molto allenamento, è l’unico indizio che posso darle”.

"HO LASCIATO HOLLYWOOD E HO SCELTO LA SOLIDARIETA'"

Loading the player...
Video di Matteo Ghidoni


 
News correlate