venerdì, 15 luglio 2016

Boudoir Disability, oltre le barriere con glamour e sensualità

di Tiziano Marino
Valentina Tomirotti, blogger ed esperta di comunicazione, sfida gli stereotipi così...

(KIKA) - MILANO - ESCLUSIVO - Sul suo blog pepitosablog.com si definisce una "giornalista a rotelle", ma Valentina Tomirotti è ben di più. Dopo la laurea in Scienze delle Comunicazione, si è fatta strada nel mondo dei bijoux con il marchio Pepitosa, molto amato da tante star della televisione. Poi è tornata al suo primo amore, la comunicazione, con un blog schietto e sincero proprio come è lei. Che ora ha lanciato una nuova sfida.

Insieme alla fotografa Micaela Zuliani, che l'ha immortalata in una serie di ritratti glamour e sensuali, ha lanciato il progetto Boudoir Disability: un modo per dimostrare che ogni donna è bella a modo suo, che neppure la disabilità può arginare la femminilità prorompente che ogni donna ha dentro di sé.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Donne al comando, il sesso debole al potere

GUARDA LE FOTO



"La dfficoltà di associare la disabilità all'essere femminile e a sentirsi Donna, col giusto carico di sensualità, è ancora argomento off limits nel nostro Paese. La fotografia di un corpo non perfetto, porta a delle domande e a vivere emozioni e sentimenti contrastanti. Boudoir Disability è un progetto di sensibilizzazione per dare la giusta considerazione del vedere la disabilità senza rinunciare a piacere ed essere desiderata. Sensualità non è sessualità ma una sana provocazione per rompere gli schemi che costringono alcune persone a vivere con un'etichetta di scadenza".

IL PRINCIPE EMANUELE FILIBERTO SCEGLIE LA STRADA PER VENDERE CIBO

Loading the player...
Video di Francesca Scorcucchi/Matteo Ghidoni


 



News correlate