venerdì, 13 maggio 2016

La casa diventa ristorante: “La cena? Se è social è più buona”

di Chiara Bruschi
Abbiamo partecipato a tre cene con Gnammo, il social network che ti mette a tavola.

MILANO - ESCLUSIVO - "Sono Chiara, donna e mamma di 37 anni, appassionata di cucina da 25. Vivo in un bell'attico vicino al centro di Milano con mio marito e i nostri 4 figli. Scresolum è l'acronimo dei componenti della nostra famiglia, una squadra unita che condivide la passione per l'ospitalità e il desiderio di fare felici i nostri ospiti servendogli la cena dei loro sogni". A casa di Chiara Comotto abbiamo cenato con un gruppo di sconosciuti: "Perchè invitare i soliti amici e parenti? - ha detto Chiara - Per il mio compleanno desideravo nuove conoscenze, nuovi volti, nuove storie...".

GUARDA LE FOTO



Poi siamo stati a una "Cena salentina" da Federica e Mimmo e, infine, in Casetta Errante di Giorgia e Daniele Riulfi. "Siamo una coppia socievole e ci piace pensare che la nostra casa sia di tutti - raccontano - Vogliamo conoscere gente nuova e condividere la nostra vita e la nostra cucina".

Attraverso un social network, Gnammo, gli utenti partecipano come invitati o come cuochi, a cene organizzate con donne e uomini sconosciuti, con l'unico scopo di condividere una piacevole serata e fare nuove conoscenze.

Sarà questa la nuova frontiera della ristorazione?

CARLO CRACCO, LA CUCINA DIVENTA SPETTACOLO AL FESTIVAL DELLA TV

Loading the player...
Video di Torrini






News correlate