martedì, 22 dicembre 2015

Lina Wertmuller cittadina onoraria di Napoli

di Massimo Rosi
La regista ha ricevuto oggi l'investitura dal sindaco di Napoli De Magistris.
NAPOLI - Lina Wertmuller, la celebre regista classe 1928 di capolavori come Io speriamo che me la cavo con Paolo Villaggio e Pasqualino Settebellezze, film per cui fu la prima donna a ottenere una nomination agli Oscar nel 1975, ha ricevuto oggi la cittadinanza onoraria che il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, le ha conferito nella sala giunta di Palazzo San Giacomo, con laudatio affidata allo scrittore Maurizio De Giovanni.

Una investitura che la regista 87enne ha voluto dedicare al nonno di origini partenopee.

GUARDA LE FOTO DELLA CERIMONIA



Era stata proprio lei a dichiarare in pubblico questa voglia di napoletanità dal palco del San Carlo, durante la serata di gala dell'ottobre scorso dedicata ai vent'anni di "Capri, Hollywood", il festival organizzato da Pascal Vicedomini che si tiene ogni anno sulla splendida isola. Napoli che, aveva spiegato, le ha dato tanto e a cui si è sempre sentita legata.

Buon Natale - ha detto la regista a margine della cerimonia - Come ha scritto in un titolo suo Luciano De Crescenzo, Gesù è nato a Napoli. De Crescenzo sostiene che una volta è nato in Palestina, ma tutte le altre volte è nato a Napoli e io sono d'accordo con lui"

QUESTO È IL MESTIERE PIÙ STRANO AL MONDO! GUARDA IL VIDEO

Loading the player...
Video di Puddu/Rosi
News correlate