martedì, 22 marzo 2016

Torino ricorda le vittime della mafia

di Christian Fusero
La manifestazione promossa da Libera e Avviso Pubblico coinvolge oltre duemila città.

(KIKA) - TORINO - Anche Torino ha partecipato alla Giornata della Memoria delle vittime di mafia, organizzata da Libera e Avviso Pubblico per ricordare le vittime innocenti delle mafie. Quest'anno, infatti, oltre alla celebrazione nazionale, in programma a Messina, sono state programmate manifestazioni in oltre duemila luoghi su tutto il territorio italiano, ma anche in città estere come Parigi, Bruxelles e Losanna.

Nel capoluogo piemontese settemila ragazzi delle scuole, dalle elementari al liceo, sono scesi in piazza per dire no alla mafia, sfilando da piazza Vittorio a piazza Carignano, dove sono stati letti i nomi delle centinaia di vittime innocenti delle mafie alla presenza del sindaco Piero Fassino.

GUARDA LE FOTO DELLA GALLERY



Don Ciotti, promotore della manifestazione Ponti di memoria e luoghi di impegno ha così spiegato la sua scelta: "Abbiamo voluto chiamare questo momento 'ponti di memoria e luoghi di impegnoperché per la prima volta a Messina e in altri duemila luoghi in contemporanea in Italia il popolo di Libera è sceso in piazza. Il nostro paese ha bisogno di ponti che allargano le coscienze e traghettano le speranze".

GUARDA NEL VIDEO LA NOSTRA INTERVISTA A FABIO VOLO E MASSIMO GAUDIOSO

Loading the player...
Video di Paolo Travisi
News correlate