mercoledì, 24 dicembre 2014

Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale

di Redazione
L'idea è di un illustratore coreano che ha rivisitato i grandi classici alla sua maniera.
Biancaneve - Los Angeles - 21-12-2014 - Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale Wild Swans - Los Angeles - 21-12-2014 - Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale La regina delle nevi - Los Angeles - 21-12-2014 - Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale Cappuccetto Rosso - Los Angeles - 21-12-2014 - Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale La principessa e il ranocchio - Los Angeles - 21-12-2014 - Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale Alice in Wonderland - Los Angeles - 21-12-2014 - Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale La bella e la bestia - Los Angeles - 21-12-2014 - Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale Frozen - Los Angeles - 21-12-2014 - Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale La Sirenetta Ariel - Los Angeles - 21-12-2014 - Biancaneve, Alice in Wonderland & C. in versione orientale
LOS ANGELES - In estremo Oriente, soprattutto in Cina, c'è una certa predisposizione per il plagio, anche se difficilmente prima d'ora dal Sol Levante ci si era spinti così in alto. Immaginiamo infatti che le più importanti favole della Disney che hanno commosso generazioni e accompagnato milioni di bambini siano state concepite in Asia e non a Hollywood.

L'idea è stata dell'illustratore coreano Na Young Wu, che ha proposto una versione orientale delle icone fiabesche. Biancaneve, Cappuccetto Rosso, La Bella e la Bestia, Alice nel Paese delle Meraviglie, La Principessa e il ranocchio e La Regina delle Nevi, tutte accomunate dagli occhi a mandorla!

Ultime in Gallerie
News correlate